• Instagram: bloccare gli utenti fastidiosi e insistenti, in modo permanente o temporaneo.

    Instagram: come bloccare gli utenti fastidiosi e insistenti.

    Instagram: bloccare gli utenti fastidiosi e insistenti, in modo permanente o temporaneo.Su Instagram, come su qualsiasi altro social, può capitare di incorrere in persone troppo insistenti e fastidiose in direct. Oppure, più semplicemente non vogliamo che determinati utenti abbiano la possibilità di guardare le nostre foto o le storie, oltre naturalmente ai tanti messaggi pubblicati. Bene in questi casi l'unica soluzione è bloccare queste persone.

    Su Instagram si può bloccare un utente sia con dispositivi Android che con dispositivi iOS. 
    E' possibile, in casi estremi, bloccarli in modo permanente, oppure solo per un breve periodo di tempo.

    Si può procedere sostanzialmente così. 
    - Si può rapidamente bloccare un utente dalla chat. 
    - Dovremo aprire la conversazione e nella schermata cliccare sul cerchio con una i centrale posto in alto a destra. In tal modo accederete alle Impostazioni della suddetta chat. 
    - Cliccare su Blocca Utente (con android) o su Blocca (su iPhone). 
    - Infine cliccare Conferma.



    Instagram permette di bloccare gli utenti, loro non lo sapranno ma potrebbero capirlo.
    - Naturalmente il blocco diventa "permanente" se decidete voi di non sbloccate più tale persona. 
    Se decidete invece di sbloccarlo in un secondo momento, andate quindi sul suo account e cliccate su Sblocca Utente. Questo vale per dispositivi con Android
    - Su iOS la procedura è più “complessa”. Infatti, l'utente bloccato non comparirà più da nessuna parte. Andate quindi nel vostro profilo, cliccate in alto a destra sui puntini per accedere alle impostazioni. Quindi scorrere fino in fondo finché trovate la voce “Utenti bloccati”. Si aprirà la lista degli utenti bloccati. A questo punto basterà cliccare sull'utente che vi interessa per sbloccarlo. 
    - L'altro metodo per bloccare qualcuno è cercando il profilo direttamente nella barra di ricerca.

    Le persone bloccate non lo sapranno mai del trattamento che gli è stato riservato, nonostante questo, potrebbero ugualmente intuirlo visto che non possono più visualizzare niente del vostro profilo. Infatti, anche cercandovi nella barra di ricerca non risulterà il vostro profilo, come se vi foste cancellati da Instagram. 
    Il contatto bloccato potrebbe comunque riuscire a vedere ciò che postate tramite qualche altro utente, oppure entrando direttamente dal web senza inserire le proprie credenziali. Quindi, se proprio volete che un utente non veda mai più il vostro profilo in modo definitivo, non dovrete solo bloccarlo ma rendere privato il profilo.

    LEGGI ANCHE

    WhatsApp: disattivare o silenziare gli "Stati" dei contatti troppo "rumoroso".

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog