• Google Gmail, pronta Smart Compose, la nuova funzione che ci aiuterà nella composizione delle email con AI.

    Google Gmail, pronta la nuova funzione Smart Compose; ci aiuterà nella composizione delle email con l'Intelligenza Artificiale.


    Google ha deciso di implementare subito una nuova interessante funzionalità per Gmail, per il quale è stata annunciata la nuova funzione Smart Compose, ovvero l'aiuto nella composizione delle mail tramite intelligenza artificiale.

    Nelle prossime due/tre settimane, se decidete di usare la nuova esperienza utente di Gmail, potrete immediatamente notare una nuova possibilità quando vi accingete a scriverete un'email. Infatti, per alcuni utenti verranno visualizzati i suggerimenti di parole inline. In altre parole; un'intelligenza artificiale cercherà di capire il contesto in cui state scrivendo una determinata frase e cercherà di completarla per voi. Si tratta di una funzionalità molto più avanzata di Smart Reply.

    Smart Compose, questo è in nome della nuova funzionalità, sfrutta la tecnologia AI di Google. Una volta che il vostro account Gmail verrà abilitato a utilizzare tale tecnologia, gli algoritmi lavoreranno in background per monitorare quello che state digitando, in modo da fornirvi consigli sempre più "personalizzati" e attinenti.

    Il collega Antony Karcz di Forbes ha avuto la possibilità di testare la nuova funzionalità in anteprima, giungendo a queste conclusioni: "All'inizio l'ho trovato un po 'scialbo, e nemmeno così preciso, visto che suggeriva cose come "questa settimana" quando invece volevo scrivere "domani". Ma dopo un paio di giorni di utilizzo, l'assistente Smart Compose ha avuto un'idea molto migliore di ciò che volevo scrivere e in quale contesto. Soprattutto per le frasi comuni che tendiamo ad usare spesso, come 'fammi sapere cosa ne pensi', Smart Compose è un ottimo modo per ottenere più velocemente ciò che vuoi dire nelle tue e-mail. Fornirà anche suggerimenti contestuali come 'Buon fine settimana!' quando componi un'email di venerdì".

    LEGGI ANCHE

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog