• Google rimuove il limite delle 100 registrazioni massime per i dispositivi Android senza certificazione.

    Google rimuove il limite del 100 registrazione per i dispositivi senza certificazione.
    Google rimuove il limite delle 100 registrazioni massime per i dispositivi Android senza certificazione.

    Finalmente delle buone notizie per la Community di sviluppatori ed in generale per tutti gli utenti amanti del modding a cui piace cambiare spesso ROM sul proprio smartphone Android. A seguito delle ultime iniziative messe in atto da Google, sul blocco delle Gapps e servizi annessi verso tutti quei dispositivi senza certificazione, la confusione che si era creata tra gli utenti ha spinto Google a correre ai ripari.

    Il problema si è creato durante la registrazione del proprio ID Android all'interno della whitelist, in presenza di ROM personalizzate, in modo che quest'ultime venissero riconosciute dal Google Play Services per accedere alle applicazioni di Google stessa.



    Una procedura che in molti casi ha restituito errori o generato un conto alla rovescia imponendo il limite numerico di 100 registrazioni, creando non poca preoccupazione tra gli appassionati di modding e chi lavora allo sviluppo di Custom ROM.
    Per fortuna, anche questo limite è stato rimosso, ora la pagina di registrazione degli ID GSF permette di inserire un numero illimitato di dispositivi non certificati, ma soprattutto viene finalmente accettato il formato esadecimale originale (prima era necessario digitare solo in decimali).

    Google accoglie dunque il clamore sollevato dagli sviluppatori indipendenti, d'ora in avanti sarà possibile procedere alla registrazione del proprio dispositivo, senza preoccupazioni di sorta.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog