• 15 gennaio 2018

    WhatsApp adesso salverà le tue note vocali anche in caso di interruzione durante la registrazione.

    WhatsApp adesso salverà le tue note vocali anche in caso di interruzione della registrazione.
    WhatsApp adesso salverà le tue note vocali anche in caso di interruzione durante la registrazione.
    Se avete registrato un vocale su WhatsApp, vi sarà sicuramente capitato, mentre state registrando un vocale, magari anche lungo, di ricevere una chiamata che vi costringe ad interrompere in modo irreparabile la vostra registrazione, obbligandovi a ripartire da zero.  Con il nuovo aggiornamento di WhatsApp tutto questo non sarà più un problema. 
    Non importa più, infatti, se veniamo interrotti mentre registriamo o componiamo un messaggio audio, perché sarà possibile recuperarlo.  Le note audio di WhatsApp non andranno più perse quando si verifica una qualsiasi interruzione. Le note audio verranno salvate e appariranno come una sorta di barra nella conversazione in cui stavamo registrando.




    Come funziona la nuova feature;
    Se fino ad ora l'audio andava perso quando si veniva interrotti, il nuovo aggiornamento permetterà una sorta di salvataggio automatico. Quindi, anche se qualcuno ci interrompe con una chiamata improvvisa mentre registriamo il vocale, potremo recuperare quella nota audio in seguito, con calma. Quando torneremo al messaggio che stavamo registrando, infatti, lo troveremo salvato e da lì potremo ripartire. 

    LEGGI ANCHE

    Whatsapp; come cambiare tipo di scrittura dei nostri messaggi in chat; grassetto, corsivo e barrato.


    Quello che troveremo tornando alla chat è una barra che mostrerà il pulsante Play e un'altra opzione per inviare quell'audio al cestino o al suo destinatario. Sicuramente dovremo eseguire una delle opzioni prima di poter iniziare a scrivere un nuovo messaggio.
    Stando alle informazioni in possesso, l'opzione per salvare l'audio dovrebbe attivarsi quando si riceve una chiamata, quando si chiude la messaggeria, quando la batteria si esaurisce, quando si cambia la chat o quando si vede un'immagine o un video.
    Sempre secondo le fonti, questa nuova opzione non è disponibile per Android, ma al momento solo per iOS.
    DA NON PERDERE

    WhatsApp, ecco come inviare messaggi in chat che si autodistruggono.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog