• 13 gennaio 2018

    Google cancella ben 60 applicazioni dal Google Play per colpa della loro pericolosità, mostravano annunci pornografici anche in app gioco per bambini

    Google ha cancellato ben 60 applicazioni per colpa della loro pericolosità.

    Google ha cancellato ben 60 applicazioni per colpa della loro pericolosità.E' notizia di queste ore, Google ha dovuto in tutta fretta eliminare ben 60 applicazioni per la loro pericolosità. L'azienda di Mountain View è stata costretta a farlo dopo che una nota società di sicurezza, la Check Point, ha individuato un potente bug presente in determinate applicazioni presenti sul Google Play Store. Questo bug malevolo conteneva pubblicità a sfondo pornografico in tutte le 60 applicazioni incriminate, di cui molte delle quali erano oltretutto giochi per bambini. Tra queste alcune avevano raggiunto e superato il milione di download come; Five Night Survival Craft e McQueen Car Racing Games.

    Come funzionava il Bug;
    Secondo la società di sicurezza che ha scoperto il codice malevolo, le applicazioni infettate dal bug, Adult Swine, mostravano annunci inappropriati e pornografici con l'intento di farsi “cliccare”. Quando questo fosse avvenuto l'utente veniva reindirizzato al download di un'altra app di sicurezza, ovviamente falsa. Quest'altra tentava inoltre di indurre l'utente a registrarsi a servizi premium per far pagare il proprietario dell'utente.





    Google, tramite un suo portavoce ufficiale ha dichiarato al Financial Times che hanno subito rimosso le applicazioni incriminate dallo store, disattivato gli account degli sviluppatori e faranno in modo di avvertire tutti quelli che le avevano scaricate.

    LEGGI ANCHE

    I vostri dati sensibili su Android sono in pericolo per colpa di app sospette, Prova XPrivacyLua di XDA, consente di inviare alle app dati fake o di non fornirli.


    Purtroppo siamo alle solite.
    Quando il codice malevolo Adult Swine in questione, viene installato sul telefono, attende che l'utente sblocchi il dispositivo per attivare la sua dannosa attività. Alcuni utenti, che si erano accorti della presenza del materiale pornografico, si sono subito attivati nel lasciare recensioni sullo Store di Google avvertendo che non si trattavano di giochi adatti per i bambini, senza sapere del reale pericolo anche per loro.

    Google ha una funzione di sicurezza per il suo Store (oltretutto di lanciata di recente) chiamata Google Play Protect, che controlla le applicazioni nel momento del download. Oltre a questo, scansiona periodicamente quelle già installate, eppure i bug, virus e malware, a quanto pare, continuano a fare quello che vogliono.
    DA NON PERDERE

    Con una nuova funzionalità, Google può avvisarvi se qualche curioso sta guardando il tuo smartphone alle vostre spalle.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog