• 15 dicembre 2017

    Google Assistant è pronto l'aggiornamento lato server per smartphone con Lollipop e tablet con Marshmallow.

    Google Assistant è pronto l'aggiornamento anche per smartphone con Lollipop e tablet con Marshmallow.

    Google Assistant è pronto l'aggiornamento per smartphone con Lollipop e tablet con Marshmallow.Google Assistant, dopo il suo tanto atteso lancio sul mercato, furono veramente pochi i dispositivi ad avere la fortuna di poter vedere installata tale novità. Le cose, però, stanno per cambiare!
    Assistant è una novità, "vecchia" più di un anno. ormai. Google infatti, la distribui a suo tempo, quasi in via eccezionale su gli smartphone “Pixel“. Dopo tale rilascio, con molta calma, Google ha voluto allargare l'uso di tale funzione anche su altri (ma sempre pochi) dispositivi mobili. E' notizia di queste ore; Google Assistant adesso verrà rilasciato (finalmente) su tantissimi altri smartphone.

    LEGGI ANCHE

    Google introduce un pulsante dedicato alle videochiamate di Google Duo sulla schermata principale dell'app Telefono.


    Gli smartphone che non dispongono ancora di Google Assistant, premendo a lungo sul pulsante Home, vedono aprire solitamente la schermata “Now On Tap”, oppure la più recente “Screen Search” di Android, secondo molti esperti una funzionalità ingiustamente trascurata e sottoutilizzata.
    E' prprio questa funzione che verrà sostituita dall'assistente di Google sui telefoni che montano Lollipop o superiore. E la notizia, anche questa importante è che non è necessario effettuare alcun download o qualsivoglia modifica in merito: basta semplicemente aspettare il rolling out che avverrà nei prossimi giorni nei seguenti Paesi; USA, Regno Unito, India, Australia, Canada, Spagna, Messico, Singapore, ITALIA, Giappone, Germania, Brasile e Corea.

    I tablet, che invece erano privi da tale funzione indipendentemente dal sistema operativo installato, avranno a loro volta la possibilità di ottenere Google Assistant purché dispongano almeno di Android Marshmallow o Nougat (non è compatibile invece con Lollipop).

    DA NON PERDERE

    Google pubblica sul Play Store due nuove app, Storyboard e Selfissimo.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog