• Password; strategie per crearne di sicure e migliori software di gestione

    Password: usiamo tutte le nostre strategie per crearne di sicure e i migliori software per gestirle...
    Ognuno di noi vanta una presenza su Internet che progressivamente si fa sempre più estesa: abbiamo i nostri social network preferiti, i nostri forum preferiti, i nostri software di instant messaging preferite, siamo iscritti a diversi servizi online, abbiamo il banking online, acquistiamo da diversi negozi online... nulla di strano, anzi è indice di una buona confidenza con il mezzo. Ma il lato negativo di tutti questi nostri legami con il Web è la pletora di username e password che siamo costretti a ricordare, pena il non poter più accedere ai servizi Web con lo stesso account e dover quindi ricominciare tutta la trafila per iscriversi di nuovo. Per questo motivo conviene razionalizzare l'uso delle password e crearsi delle regole da seguire sempre, in modo da ricordarsi tutto ciò che serve.
    1) Creare Password sicure.
    Una password sicura dovrebbe essere di almeno 8 caratteri e comprendere maiuscole, numeri ed eventualmente caratteri speciali. Una scelta "furba" può essere quella di sostituire alcune lettere con numeri graficamente simili, come nel linguaggio delle chat e degli sms: per esempio l'1 al posto della "l", il 3 al posto della "B" maiuscola, e così via.
    2) Assolutamente No! a riferimenti personali.
    Niente password con data di nascita, data del matrimonio o nomi dei figli, ecc. Con un minimo di ricerca si possono scoprire facilmente.
    3) No a password troppo complesse.
    Difficile è un conto, ma occorre creare una password che si possa ricordare. Non esagerare con sequenze di numeri, codici, simboli e con lunghezze oltre i 20 caratteri, altrimenti bisognerebbe scriversela, con conseguente perdita di ogni sicurezza.
    4) Creare livelli di password differenti.
    Esistono password e password: quella per entrare in un social network non ha lo stesso valore di quella utilizzata per effettuare acquisti online, la quale a sua volta non è importante come quella utilizzata per entrare nel banking online. Per questo è utile avere una password "di basso livello" da utilizzare per i vari social, magari anche la stessa per tutti, però poi è necessario avere password sicure, che conosce solo il proprietario, quando si parla di cose serie (banca, carta di credito. ecc...).
    5) Disabilitare la funzione "ricorda password" del browser.
    A meno di non essere gli unici utenti a utilizzare quel PC, ed esserne assolutamente sicuri, è meglio disabilitare la funzione di completamento automatico anche delle password: meglio un po di "esercizio" in più per mantenere le dita allenate, che trovare qualcuno che naviga sul proprio PC entrando e uscendo dalle proprie aree protette.


    Usiamo un portachiavi digitale per tutte le password.
    Proprio il problema della grande quantità di password che un utente mediamente attivo sul Web si trova a dover gestire ha dato lo spunto ad alcuni programmatori e software house per inventare una specie di "portachiavi digitale"; i software di gestione delle password. Questi programmi permettono di immagazzinare in un database criptato e gestire tutte le password che abbiamo disseminato sul Web, sul PC e sullo smartphone e di fornircele al momento opportuno; anche questi software sono protetti da una master password, l'unica da dover ricordare a memoria. Questi software sono disponibili per PC (tra gli altri KeePass, Password Keeper, Password Manager XP, TK8 Safe) oppure anche online (per esempio Clipperz, Passpack, Shibbo, e così via). Tutti i sistemi operativi mobili hanno a disposizione delle app di gestione delle password: Android per esempio può far conto su KeePassDroid, SplashID e Kepper e molti altri, mentre iOS dispone di programmi come GeCode, mSecure e MrKeys; dal canto suo Symbian risponde con Hack Proof Password Manager, Handy Safe e Phone Wallet, mentre Blackberry, oltre ad avere un password manager già integrato, può installare apps come SplashWallet, MiniSafe e Ascendo DataVault.


    Forse potresti essere interessato anche a:
    Test, quanto sono sicure le tue password?
    Firefox, come recuperare le password salvate su Internet
    Come cancellare e recuperare la password accesso di Windows

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog