• Breaking News

    7 dicembre 2017

    WhatsApp, ecco come inviare messaggi in chat che si autodistruggono.

    WhatsApp, ecco il metodo per inviare messaggi che si autodistruggono.

    WhatsApp, ecco il metodo per inviare messaggi che si autodistruggono.WhatsApp è la chat più popolare nel mondo. Fa impressione sapere che ogni giorno, più di un miliardo di persone, in tutto il mondo, utilizza questo servizio. Nonostante i numeri enormi che WhasApp riesce a fare, però, in molti non sono soddisfatti delle funzioni che la piattaforma di messaggistica istantanea mette a disposizione. 

    Rispetto ad altri concorrenti, infatti, WhatsApp offre meno strumenti per la gestione dei messaggi, come ad esempio; la possibilità di inviare messaggi che si autodistruggono come invece già avviene su servizi come Snapchat o Telegram che consentono questa possibilità.


    Ecco come inviare messaggi che si autodistruggono anche su WhatsApp.
    Come al solito, per superare questa "mancanza" possiamo ricorrere ad un'applicazione di terze. Grazie infatti ad una semplice applicazione che si chiama Kaboom - Self-destructing Post, scaricabile direttamente dal Google Play, saremo in grado di inviare dei messaggi su WhatsApp che si autodistruggono.

    LEGGI ANCHE

    Whatsapp; ecco le funzioni da conoscere assolutamente.


    Ecco come funziona Kaboom
    - Scaricare Kaboom dal Google Play magari utilizzando il badge download in fondo al post
    - Una volta aperta l'applicazione, attraverso una semplice interfaccia, saremo indirizzati alla creazione di un messaggio da inviare ad un contatto. 
    - Scelto il messaggio (o anche un file) da inviare, dovremo impostare il timer per l'autodistruzione. 
    - La decisione è totalmente personalizzabile: si va dai pochi secondi, minuti, ore sino a diversi giorni.
    - Una volta impostato il timer l'ultimo passo sarà quello della condivisione. “Kaboom”, infatti ci indicherà attraverso quale piattaforma desideriamo inviare il messaggio ed a quale contatto. 
    - Naturalmente, nel nostro caso, scegliamo WhatsApp (ma sono disponibili anche Facebook, Messenger, Telegram e molti altri servizi) ed un utente di riferimento.
    - Fatto anche questo, abbiamo finito. Al contatto da noi desiderato, arriverà in chat un link di “Kaboom” attraverso cui sarà possibile leggere il messaggio che, dopo un certo lasso di tempo, non sarà più disponibile.

    Ecco le Caratteristiche Principali come descritte dallo sviluppatore
    ➜  Condividi qualcosa - testo, immagini, selfie ... 
    ➜  Condividi ovunque - su Facebook, Twitter, SMS o e-mail ... 
    ➜  Condividi con chiunque - tutti possono vedere il post senza avere Kaboom 
    ➜  Conti alla rovescia personalizzabili - in minuti, ore o giorni o in visualizzazioni

    Non devi creare un account su Kaboom, ma Kaboom ti consente di inviare un messaggio su qualsiasi servizio, inclusi SMS, e-mail, Whatsapp o Hangouts, senza passare a servizi diversi per usufruire delle funzionalità di autodistruzione. Basta specificare un tempo dopo il quale il post verrà automaticamente rimosso o scaduto senza lasciare traccia. 
    Con Kaboom, non dovrai mai preoccuparti di dove finiscono i tuoi post, di chi ha accesso o per quanto tempo. Kaboom è tutto sulla tua privacy e sicurezza online! 


    Kaboom - Self-destructing Post
    Download Kaboom - Self-destructing Post dal Google Play
    DA NON PERDERE

    WhatsApp; gli altri non sapranno mai che stai leggendo i loro messaggi, ecco come bloccare l'orario "'ultimo accesso online".

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog