• Breaking News

    5 settembre 2017

    Wi-Fi Connection Manager; una delle migliori app per gestire il Wi-Fi su Android.

    Ecco una delle migliori app per gestire il Wi-Fi su Android.

    Wi-Fi Connection Manager app per gestire il Wi-Fi su Android.Wi-Fi Connection Manager:
    Secondo molte fonti e utilizzatori accreditati si tratta senza dubbio di una delle applicazioni più complete per gestire, scansionare e connettersi alle reti WiFi, con la possibilità inoltre di recuperare (solo per utenti root) le password Wi-Fi memorizzate sul telefono.
    Tra le altre caratteristiche importanti permette di connettersi alle reti nascoste e supporta il cambio della rete WiFi in caso di scarsa ricezione.
    Fornisce la possibilità di aggiungere reti da QR Code, effettuare ping di siti Internet e molte altre funzioni che possono sembrare banali, ma “nella vita di tutti i giorni” risultano molto utili.

    LEGGI ANCHE

    Città che visiti, ADSL (gratis) che trovi. Viaggia per il mondo e naviga gratis in Internet con gli Hotspot Fon con iOS e Android.


    WiFi Connection Manager è disponibile sul Play Store.gratuitamente


    WiFi Connection Manager
    Download WiFi Connection Manager dal Google Play

    Tutte le Caratteristiche di WiFi Connection Manager
    1. Supporta i punti di accesso con nomi di rete SSID composti da caratteri speciali (cinesi, giapponesi, coreani, greci, russi, arabi, portoghesi, UNICODE e altri).
    2. Permette di visualizzare le password delle reti salvate. (sono necessari i permessi di root)
    3. Risolve alcuni problemi del Wi-Fi del dispositivo.
    4. Connessione istantanea. La connessione avviene immediatamente appena la ricerca è terminata: molto più veloce rispetto alla scansione di sistema.
    5. Supporto agli indirizzi IP statici. Cambio automatico dell'indirizzo statico tra differenti punti di accesso.
    6. Cambio automatico tra differenti reti disponibili in modo da risolvere conflitti di rete.
    7. È possibile aggiungere o connettersi a determinate reti nascoste (dipende dal dispositivo e dalla rete).
    8. Aggiunta manuale delle reti Wi-Fi, supporta in particolare le reti protette con metodo EAP/LEAP.
    9. Possibilità di mettere in pausa la scansione per poter controllare i risultati.
    10. Informazioni dettagliate della rete, della larghezza di banda e del tipo di rete.
    11. Rileva automaticamente l'autenticazione web.
    12. Backup e ripristino delle reti salvate.
    13. Aggiungi/Condividi una rete Wi-Fi tramite un codice QR.
    14. Organizza la priorità di connessione alle reti.
    15. Introdotto il supporto al WPS (Wi-Fi Protected Setup) per i dispositivi con Android 4.0 o superiore.
    16. Cambio automatico della connessione tra le reti salvate se il segnale non è ideale.
    17. Supporto al tethering Wi-Fi (hotspot Wi-Fi).

    Sono necessari i seguenti permessi:
    Fotocamera per l'aggiunta di reti Wi-Fi tramite codice QR.
    Telefono e comunicazione di rete per il plugin AdMob di Google (pubblicità).
    Spazio di archiviazione per il backup e il ripristino delle reti memorizzate.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog