• Breaking News

    20 settembre 2017

    "Whatsapp scaduto, clicca qui per rinnovare"; ecco la nuova truffa che viaggia in chat via SMS.

    "Whatsapp scaduto, clicca qui per rinnovare"; è questa la nuova truffa che viaggia nelle chat.

    Ormai lo abbiamo capito; Whatsapp è un servizio molto apprezzato da chiunque abbia voglia di compiere un crimine, è un perfetto mezzo che questi pseudo-hacker usano per veicolare continuamente delle vere e proprie truffe. Oggi ve ne presentiamo una dalla quale bisogna stare attenti perché riguarda la nostra carta di credito.

    Ricordatevi sempre di diffidare da qualsiasi comunicazione relativa ad un abbonamento Whatsapp o canoni da pagare. L'applicazione di messaggistica istantanea non prevede nessun piano di questo tipo, quindi prestate sempre la massima attenzione.

    "Whatsapp scaduto, clicca qui per rinnovare"; ecco la nuova truffa che viaggia in chat via SMS.
    Torniamo a parlare di contenuti che da qualche giorno sono ricomparsi nelle chat e sono da cestinare IMMEDIATAMENTE senza aprire nessuno dei link allegati. Il sedicente messaggio in questione invita gli utenti a inserire i dati della carta di credito per rinnovare questo presunto “abbonamento”.
    Il messaggio, in pratica, avverte l'utente della prossima scadenza del suo abbonamento (che, ricordiamo ancora una volta, non esiste abbonamento per WhatsApp) e, per rinnovarlo è necessario pagare 0,99 euro. In caso contrario, foto, video e messaggi, andranno perduti. 
    Si tratta di una truffa che mira a spaventare gli utenti ma, come al solito, si tratta di minacce basate sul nulla.
    Naturalmente in questa comunicazione truffa, è presente un link da cliccare per estendere la durata del proprio account, cliccando sarete reindirizzati a un indirizzo che chiede l'inserimento dei dati relativi alla carta di credito. Evitate di aprire il link, cancellate direttamente il messaggio senza dargli nessun credito.
    Whatsapp, considerati i suoi 1.2 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo è un canale ideale per i malintenzionati per esercitare il loro traffico di truffe.

    LEGGI ANCHE

    WhatsApp, ecco come possiamo evitare le truffe grazie ad una nuova funzione presto in arrivo.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog