• Breaking News

    9 agosto 2017

    WhatsApp testa gli aggiornamenti di stato colorati, presto potremo pubblicare dei post coloratissimi.

    WhatsApp; in fase di test gli aggiornamenti di stato colorati.

    La notizia è di qualche giorno fa... ma vale la pena di essere raccontata.
    Facebook e WhatsApp condividono molto più di quanto si possa immaginare, essendo di un unico proprietario. Tralasciando il discorso della condivisione dei dati del servizio di messaggistica verso il social network frenato da molti stati europei, i due servizi hanno in comune molte cose a cui presto potrebbero aggiungersene altre.
    Una di queste ad esempio è la possibilità di pubblicare aggiornamenti di stato colorati, un po' come avviene in Facebook quando pubblichiamo un post contenente solo testo. 
    Come possiamo vedere dagli screenshot in basso, nell'inserire il testo del nuovo aggiornamento, è possibile modificare sia il font che inserire delle emoji e modificare il colore di sfondo del post.

    WhatsApp; funzione aggiornamento di stato con sfondo colorato.

    Non si tratta certo di una feature sconvolgente ma, esattamente come per le Storie, qualche tempo fa, contribuirà certamente a rendere ancora più completo il servizio di WhatsApp.

    Questa funzionalità (al momento) viene "testata" solo da alcuni utenti che hanno installato l'ultimissima versione beta di WhatsApp per Android. Questo significa che, anche se scaricaste e installaste la versione Beta 2.17.291 sul vostro smartphone, non è detto che potrete usufruire degli aggiornamenti di stato colorati.

    Download dell'ultima versione di WhatsApp Beta
    Se siete interessati al download dell'ultima versione beta del servizio di messaggistica di seguito vi lasciamo sia il link per procedere al download del file APK, mentre subito sotto troverete anche il link per iscriversi al programma beta ufficiale del Play Store e diventare un beta tester di WhasApp:

    Download: WhatsApp versione beta 2.17.291, via apkmirror

    Iscrizione al programma beta di WhatsApp sul play store

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog