• Breaking News

    12 giugno 2017

    Facebook, addio alla privacy! Tra non molto il re dei social potrebbe spiarci continuamente da webcam e fotocamere.

    Facebook, secondo indiscrezioni, non conosce la privacy, tra poco il re dei social potrebbe spiarci da webcam e fotocamere.

    Facebook, addio alla privacy! Tra non molto il re dei social potrebbe spiarci continuamente da webcam e fotocamere.Molti diranno che non si tratta certo una novità trattandosi di Facebook, ma a quanto pare una seria e per certi versi incredibile minaccia potrebbe arrivare proprio da il grande social. Secondo indiscrezioni provenienti dagli Stati Uniti il re dei social network sta iniziando a prendere iniziative riguardo a quello che sembrerebbe essere un vero e proprio spionaggio di massa a fini pubblicitari. 

    A quanto pare l'idea degli sviluppatori del social sarebbe quella di avere libero accesso a webcam di computer e fotocamere di smartphone per essere sempre al corrente delle reazioni che gli utenti avranno di fronte a degli spot pubblicitari. Tale disponibilità consentirebbe a Facebook di migliorare notevolmente i suoi introiti pubblicitari. Infatti, riuscendo ad ottenere le informazioni dalle fotocamere di PC e smartphone, la piattaforma social riuscirebbe a conoscere le nostre reazioni davanti ad uno o più annunci commerciali. In questo modo il servizio sarebbe in grado di adattare ogni tipo di pubblicità in base alle nostre esigenze e ad i nostri personali gusti.

    Si tratta di una mossa eticamente molto discutibile. La privacy (anche senza queste ipotetico scenario) è già adesso un serio problema per Facebook, la maggior parte degli utenti, infatti, allo stato attuale delle cose, si sentono non sicuri su quella che invece dovrebbe essere la piattaforma più stabile del mondo vista la portata ed il numero degli iscritti.
    Saremo davvero ancora disposti a rimanere iscritti su un social che ci spia costantemente tutto il giorno... per sempre?

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog