• Breaking News

    10 maggio 2017

    Il nuovo Windows 10 S non permetterà in nessun modo la modifica del browser predefinito; che sarà sempre Microsoft Edge.

    Windows 10 S non permetterà la modifica del browser predefinito che sarà Microsoft Edge.

    Windows 10 S non permetterà la modifica del browser predefinito che sarà Microsoft Edge.


    Malgrado la notizia sia di qualche giorno fa, merita comunque di essere pubblicata e posta all'attenzione dei nostri lettori. Emergono delle indicazioni abbastanza importanti su Windows 10 S, il nuovo sistema operativo che è stato presentato al mondo da Microsoft in occasione del keynote tenuto a New York. 

    LEGGI ANCHE

    Ecco come Navigare in Internet con il browser che preferisci, senza nessun annuncio pubblicitario sulle pagine Web che visiti.


    Terry Myerson, ha rivelato che gli utenti che adotteranno il nuovo Windows 10 S saranno in grado di utilizzare qualsiasi browser presente sullo Store, ma con delle limitazioni. Come si legge nelle FAQ, gli utenti “saranno in grado di scaricare un altro browser disponibile nel Windows Store, ma Microsoft Edge continuerà a restare quello predefinito, ad esempio se si tenta di aprire un file .html”. 

    Tutto questo significa che se facciamo un click su un link da un'altra applicazione, o si apriremo un qualsiasi collegamento email, il sistema operativo Windows 10 S aprirà comunque di default Microsoft Edge, in quanto noi utenti non potremo in nessun modo modificare questa impostazione. 

    Non è chiaro se Google porterà Chrome nel Windows Store, ma potrebbe diventare praticamente inutile, dal momento che non potrà essere impostato come browser predefinito. Lo stesso varrà anche per i motori di ricerca di Edge ed Internet Explorer, che non potranno essere modificati e dovrà essere per forza Bing, il che impedirà agli utenti di passare a Google. 
    Qualcuno ha detto "si tratta solo di piccole limitazioni", che però credo non faranno certamente piacere alla maggior parte degli utenti.

    Da non Perdere

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog