• Breaking News

    19 dicembre 2016

    Chrome 2 grandi trucchi per aumentare le prestazioni del browser su Android e PC per una navigazione molto più veloce

    Chrome; aumenta le prestazioni del browser su Android per una navigazione più veloce con lo smartphone.

    contenuti e guide utili Internet con web life online, su Android, iPhone e PCChrome è il browser web mobile (e non solo) più utilizzato al mondo, da sempre offre grandi prestazioni ed è estremamente veloce, ecco il motivo della fiducia che molti utenti gli pongono utilizzandolo sui propri smartphone Android.
    In molti casi, però, questo può anche non bastare, quindi possiamo ulteriormente migliorare le prestazioni di navigazione, in modo semplice. Seguendo infatti queste indicazioni possiamo sfruttare al massimo tutta la potenzialità di Chrome su dispositivi mobili.


    Vediamo come fare con questo trucco.
    • Apriamo Chrome per Android e digitiamo la seguente stringa chrome: //flags/@#max-tiles-for-interest-area
    • Nella nuova finestra che si apre, andiamo a modificare il valore di memoria RAM messo a disposizione per il browser.  
    • Per ottenere il massimo è consigliato aumentare il valore portandolo a 512 in modo da essere sicuri di sfruttare quanta più RAM possibile durante la navigazione web. In questo modo si modificherà anche il valore di frame per secondo durante l'uso del browser e la navigazione risulterà più fluida. Questa modifica inoltre è indicata per tutti i dispositivi; smartphone e tablet, che hanno in dotazione una memoria RAM molto grande che spesso non viene nemmeno utilizzata. 
    • Fatto questo chiudiamo il browser.  
    • Dopo aver chiuso e riavviato Chrome digitiamo la stringa chrome: //flags/#enable-new-ntp e selezioniamo la voce Abilita.  
    • Chiudiamo e riavviamo ancora una volta il browser, adesso avremo acceso ad una nuova interfaccia di Chrome, esteticamente meno valida ma sicuramente più fluida durante l'utilizzo quotidiano del web.

    LEGGI ANCHE

    Incredibile!! Sito Web dove in pratica è possibile vedere di tutto! Film, Serie TV, Calcio e Champions League gratis e i canali IPTV. Leggi qui!


    Chrome; rendiamolo più veloce e gestiamo le sue estensioni in modo intelligente.

    Gran parte della nostra giornata informatica passa attraverso l'uso del Web, per questo motivo un browser deve avere delle caratteristiche ben precise; deve essere veloce, stabile e deve offrire anche una buona dose di versatilità.
    Google Chrome ha sicuramente dalla sua tutte quante le caratteristiche elencate. 
    Le estensioni inoltre permettono a Chrome di essere molto di più che un browser. Infatti, le caratteristiche offerte da alcune di esse sono le stesse presenti nei classici software per il desktop.

    La lista dei componenti aggiuntivi disponibili per Google Chrome è immensa, disponibile nel Chrome Web Store (chrome.google.com/webstore), si allunga ogni giorno e tra client email, traduttori, giochi e tool vari, si finisce ben presto per intasare Chrome con decine di componenti aggiuntivi che, anche se lo rendono versatile, rischiano di far diventare il browser estremamente lento.
    Anche se può sembrare un controsenso, per risolvere questo problema possiamo affidarci a una estensione per Chrome.

    Con le giuste configurazioni, Extension Automation può fare in modo che le estensioni installate in Chrome si attivino solo al momento opportuno. 
    Facciamo un esempio; se utilizziamo un'estensione che permette il download dei video da YouTube, con Extension Automation possiamo definire una regola per abilitarla solo quando navighiamo su YouTube. Uscendo da YouTube  l'estensione sarà automaticamente disabilitata.   In questo modo il browser potrà dedicare tutte le risorse all'apertura delle pagine Web.

    LEGGI ANCHE

    Come recuperare la cronologia perduta o cancellata (di tutti i browser), della tua navigazione Internet.


    Vediamo la configurazione ottimale di Extension Automation.
    • Avviare Google Chrome e collegarsi all'indirizzo https://chrome.google.com/webstore/extension-automation per scaricare l'esensione. Una volta entrati nel Chrome Web Store cliccare su Aggiungi e confermare con Installa.
    • Adesso raggiungiamo il sito da abbinare a un'estensione (come nell'esempio precedente: YouTube) e cliccare sul pulsante Extension Automation che troviamo alla destra della barra degli indirizzi.
    • Tutto quello che dobbiamo fare, è selezionare dal menu a tendina Enable Extension il componente aggiuntivo da abilitare quando navighiamo sul sito (nel nostro esempio: YouTube). Cliccando su Enable  attiveremo la regola, se invece desideriamo impostare filtri avanzati clicchiamo su Settings
    • I filtri da indicare, non sono altro che gli indirizzi Web o le parole chiavi che faranno scattare l'abilitazione automatica dell'estensione collegata. Digitare le URL o le keyword separate dalla virgola nel campo Filter, selezionare poi il plug-in da collegare dal menu Extension e cliccare su Enter per attivare la regola.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog