• Breaking News

    23 agosto 2016

    YouTube con i Comandi Vocali. Adesso puoi controllare la riproduzione su YouTube utilizzando la tua voce.

    YouTube

    Controlla YouTube con i Comandi Vocali.

    Questa è una di quelle funzioni che con molta probabilità non tutti gli utenti ne sono a conoscenza, malgrado usino il grande portale video tutti i giorni; i Comandi Vocali . Ebbene si! All'interno dell'applicazione di YouTube sono stati introdotti (ormai da oltre un anno) i Comandi Vocali.
    Tuttavia, gli sviluppatori di Google avevano lasciato bloccata questa funzione decidendo di non attivarli, almeno fino a questi giorni. Non conosciamo il motivo di questa lunga attesa ma, quello che conta, è che adesso abbiamo l'opportunità di controllare la riproduzione su YouTube utilizzando la nostra voce e la hot keyword “OK Google”.

    Leggi anche: 

    Installa sul tuo Android una TV Satellitare IPTV stile Kodi con tutti i canali di sport e calcio (anche Pay TV) italiani.

    Al momento sembra che il tutto funzioni solo in inglese ma, a differenza delle altre funzionalità di Google Now, quindi è la più semplice da utilizzare in un'altra lingua, visto che ogni comando è composto da 1 – 2 parole solamente.
    La lista delle azioni che è possibile compiere è la seguente:

    *  Pause  – Mettere in pausa un video.
    *  Play  – Far ripartire la riproduzione di un video
    *  Stop  – Stoppare il video ed eliminare il processo di buffering.
    *  Minimize  – Ridurre ad icona il video nell'angolo in basso a destra
    *  Maximize  – Mettere il video in full screen.
    *  Play on…, Connect to…  – Iniziare la riproduzione su un altro device. Ad esempio sulla Chromecast o su un set-top-box con Android TV (bisogna pronunciare il nome del device assegnato);
    *  Disconnect from…  – Comando opposto al precedente.
    *  Skip ads  – Saltare una pubblicità dopo i primi 5 secondi

    Non sappiamo fino a che punto questi comandi possono tornare utili agli utenti, visto che le operazioni possono essere fatte in maniera più semplice ed immediata con un tap.
    DA NON PERDERE

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog