• Breaking News

    20 luglio 2016

    WhatsApp a breve renderà obbligatoria l'autenticazione (login) a due fattori.

    WhatsApp

    WhatsApp a breve renderà obbligatoria l'autenticazione a due fattori.

    Al fine di rendere sempre più sicuro il login di autenticazione dei propri utenti, (sono già tante le aziende online che offrono i propri servizi adottando un sistema di autenticazione a due fattori). Nelle scorse ore è stato scoperto che a breve anche WhatsApp lo implementerà.
    Per chi non conoscesse questo tipo di funzione; l'autenticazione a due fattori consiste nell'inserire, oltre la propria e-mail e la propria password, anche un secondo codice che, nella maggior parte dei casi, è rappresentato da un SMS inviato dalla stessa azienda ad un numero telefonico impostato precedentemente.

    Adottando questo metodo, nel caso in cui qualcuno venga in possesso della nostra password e della mail di login, non potrà comunque accedere ai nostri account senza lo smartphone su cui è inserita la SIM card relativa al numero telefonicoda noi impostato.
    Nello specifico di WhatsApp, tale feature è stata intravista all'interno dell'ultima versione beta (2.16.183), per cui è probabile che fra non molto approdi anche sul canale stabile.

    Considerando quanto utilizziamo WhatsApp ogni giorno e che stiamo parlando di uno dei più grandi servizi di messaggistica al mondo che ha all'attivo oltre un miliardo di utenti, il rilascio di questa nuova funzione di sicurezza è senza ogni dubbio una cosa ben accetta.

    Da non Perdere:

    Android: blocca tutte le chiamate e i messaggi indesiderati, oppure abilita una delle seguenti opzioni di blocco: Numeri privati, Numeri sconosciuti o tutte le chiamate.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog