• Breaking News

    14 aprile 2016

    Yahoo Mail con l'ultimo aggiornamento ti offre 1000 GB di spazio di memorizzazione sul Cloud, su Google Drive e Dropbox e...tanto altro!

    Yahoo! Mail, si aggiorna portando con se grandi novità; Google Drive, Dropbox.

    Yahoo uno dei più grandi, in assoluto, motori di ricerca sul Web ha rilasciato per tutti i suoi utenti interessanti novità lato mobile. Come comunica l'azienda stessa attraverso un comunicato stampa sulla pagina ufficiale di Tumblr; sul Play Store e sull'App Store sta arrivando un aggiornamento che permetterà alla sua applicazione di posta elettronica Yahoo Mail di interagire totalmente con i servizi Cloud offerti da Google Drive e Dropbox.

    Leggi anche:

    WhatsApp sempre più un servizio completo; a breve permetterà di inviare qualsiasi tipo di file, anche un sostituto totale di servizio mail.


    Vediamo cosa è previsto con la nuova release .

    • Con il nuovo aggiornamento per usufruire dei servizi Cloud citati basterà toccare l'Icona a forma di nuvola e da quella posizione selezione il servizio offerto da Google o da Dropbox  (basta un tap per collegare i vostri account ai servizi Cloud). 
    • A questo punto, una volta accreditati presso i servizi, sarà possibile selezionare un file da allegare all'email senza mai lasciare l'applicazione stessa.
    • L'aggiornamento inoltre prevede anche la presenza di Tumblr, il social network tanto in voga tra i più giovani, con cui sarà possibile allegare una GIF ad una email potendo scegliere fra le più popolari o per categorie. 
    • L'aggiornamento prevede anche l'anteprima di file di grandi dimensioni su iPhone e iPad,
    • L'eliminazione istantanea delle bozze su dispositivi Android attraverso la pressione di un nuovo tasto così come l'arrivo di tre nuovi widget (solo per Android) tramite cui controllare rapidamente l'anteprima della propria inbox ed altro. 
    Da non Perdere: 

    Mobile Security per Android e iOS blocca le minacce prima che raggiungano lo smartphone, protegge la privacy e tanto altro ancora.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog