• Breaking News

    1 aprile 2016

    Ecco come puoi gestire i permessi di root su Android 6.0 Marshmallow anche di una singola app.

    Ecco come puoi gestire i permessi di root su Android 6.0 Marshmallow. 

    Fra le tante novità di Android 6.0 una delle più apprezzate è senza dubbio quella che riguarda i permessi delle applicazioni. Chiunque abbia installato un'applicazione Android, sa che fino alle versioni precedenti questa funzione non offre alcuna libertà: o si accettano i permessi richiesti da una certa app, oppure si rinuncia a installarla.

    Leggi anche:   Android; ecco come dotare di più memoria per le App il tuo smartphone.

    Con Android 6.0 Marshmallow invece cambia tutto; il sistema dei permessi diventa del tutto simile a quello che troviamo su iOS ('iPhone). Al momento di scaricare un'app non dovremo dare nessun permesso.
    L'applicazione richiederà il permesso nel momento in cui realmente serve, e solo noi potremo decidere se concederlo oppure no. Se un gioco, ad esempio, vuole salvare una schermata, chiederà accesso alla galleria fotografica, e potremo decidere se accettare oppure no. Facebook chiederà di accedere ai contatti per sincronizzarli, e così via. È anche possibile cambiare idea.

    Come cambiare i permessi di un'applicazione in Android 6.0 Marshmallow
    Può capitare anche di premere il pulsante sbagliato, e magari di negare a Instagram l'accesso alla fotocamera che già aveva, oppure altre situazioni in cui vogliamo cambiare i permessi già assegnati.

    Con  Android 6.0 Marshmallow tutto è molto più semplice: basta andare in Impostazioni>Applicazioni, e poi Permessi Applicazioni.  Da qui potremo esaminare quali permessi ha ogni app, ed eventualmente modificarli.
    È possibile anche gestire le app per tipo di permesso:
    - apriamo il menu in alto a destra,
    - tocchiamo Configura Applicazioni
    - poi Permessi Applicazioni.
    Se non vogliamo che nessuna app abbia accesso al microfono, potremo farlo in pochi secondi.

    Da non Perdere:

    µTask è una app che permette di automatizzare le funzioni del tuo smartphone o Tablet Android a seconda del programma che hai lanciato.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog