• Breaking News

    19 febbraio 2016

    Bitport; download file torrent e magnet link su cloud e visualizzarli in streaming. Funzionalità di clouding con quella dei torrent e dello streaming.

    download e funzionalità di clouding con quella dei torrent e dello streaming.Scaricare file torrent su cloud e visualizzarli in streaming.

    Quasi tutti nella nostra abitazione abbiamo una connessione ADSL con cui siamo connessi ad internet, grazie a questo e, in molti casi anche alle alte velocità raggiunte dalle nuove connessioni l’utilizzo dei servizi online e dei servizi cloud (il cosidetto web 2.0) sono diventati di facile utilizzo. Secondo una statistica la maggior parte dei dati trasferiti su internet hanno a che fare con contenuti trasmessi in streaming e al download di contenuti di vario tipo (soprattutto attraverso i siti torrent).

    Leggi anche:   Aggiungi manualmente nuovi tracker a uTorrent, aumenti il numero di fonti per download migliori. Elenco migliori [3 Liste!!]

    Bitport
    Bitport mette assieme le funzionalità di clouding con quella dei torrent e dello streaming.
    In pratica Bitport è un servizio di clouding che, oltre a mettere a disposizione una determinata quantità di spazio da utilizzare per l’archiviazione di dati, permette anche di scaricare i contenuti di file torrent direttamente online: l’unica cosa da fare è incollare o caricare il file torrent (o magnet link) del contenuto che si vuole scaricare e poi avviare il download; Bitport procederà in autonomia al download del file senza la necessità di dover tenere acceso il proprio computer, tablet, smartphone o altro dispositivo utilizzato solitamente per scaricare file torrent.

    Il servizio offerto da Bitport ha notevole potenzialità, soprattutto nelle versioni a pagamento.
    Purtroppo la versione gratuita ha delle limitazioni, resta comunque molto utile per un uso non eccessivo o per il download di dati di dimensioni non troppo esagerate.

    Qui di seguito le caratteristiche della versione gratuita, tra parentesi le diverse “limitazioni” delle versioni a pagamento:
    Costo: gratuito (4, 8, 12)
    Spazio disponibile in cloud: 2GB (30GB, 100GB, 250GB)
    Numero massimo di download simultanei: 1 (5, 10, 20)
    Velocità massima di scaricamento: 100 MB/ora (illimitata)
    Sicurezza: non sicuro (https e antivirus)
    Streaming online: su qualunque dispositivo
    Conferma email: richiesto (no)

    La lingua disponibile (purtroppo) è l'inglese, tuttavia l’utilizzo di Bitport si presenterà abbastanza semplice anche se la lingua inglese non è il vostro forte.
    • Innanzitutto occorre registrarsi attraverso la pagina apposita sul sito di Bitport utilizzando una vostra email oppure utilizzando il profilo Facebook: https://bitport.io/new-account
    • Se abbiamo scelto di registrarci tramite email, dopo aver inviato la richiesta di registrazione, arriverà un’email con un link che dovremo aprire per attivare il nostro account; se invece abbiamo scelto di accedere con il profilo Facebook, ci verrà chiesta l’autorizzazione per permettere a Bitport di utilizzare i dati di Facebook.
    • Una volta attivato l’account potremo accedere ed utilizzare le funzionalità gratuite di Bitport Per scaricare un contenuto da un file torrent basterà inserire il link del file torrent o del magnet-link nel form “Paste here URL to torrent file or magnet link.” e cliccare Add new torrent; è possibile inserire più link cliccando su Insert more torrents (per cercare file torrent o magnet link torrent potete usare uno dei tanti motori di ricerca per file torrent); in alternativa possiamo caricare su Bitport un file torrent che avete in locale cliccando su Upload torrent from PC.
    • Dopo aver aggiunto il file torrent è possibile selezionare di essere avvisati per email al termine del download del file torrent; a questo punto potrete benissimo chiudere la pagina, il pc, internet: Bitport si occuperò di scaricare in cloud il file.
    • Quando Bitport avrà completato il download del file torrent, se il file scaricato è un formato compatibile con il player integrato di Bitport, sarà possibile anche visualizzare il file in streaming direttamente con il player di Bitport, senza doverlo scaricare sul pc, smartphone, tablet, ecc.
    • Naturalmente è comunque possibile scaricare file in locale in modo da liberare lo spazio su Bitport per poter scaricare altri file. Bitport non si ferma solo a questo, per esempio se abbiamo scaricato un video sempre con Biport potremo convertire il filmato in cloud, senza utilizzare le risorse del vostro computer; così come per il download, vi verrà chiesto se ricevere una mail al completamento della conversione.
    • Nonostante le limitazioni della versione gratuita Bitport rimane un servizio molto utile, se si ha la pazienza di sopportare i limiti imposti (download di 1 torrent alla volta, limite di download di 100MB/ora e spazio disponibile in cloud di 2GB) si riesce a sfruttare il servizio senza costi aggiuntivi.
    Naturalmente uno spazio disponibile maggiore non ci sarebbe dispiaciuto, si spera che più avanti ne aumentino le dimensioni così come hanno fatto altri servizi di cloud.

    Da non Perdere:

    Scarica tutti i torrent che vuoi in modo veloce e facile sul tuo Computer direttamente dal tuo Android.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog