• Breaking News

    17 novembre 2015

    WhatsApp; trasferire le chat importanti su scheda SD dello smartphone Android per liberare tanto spazio.

    WhatsApp; trasferire tutte le chat importanti su scheda SD del tuo Android.

    E' naturale, con il tempo le conversazioni e i vari allegati cominciamo ad occupare un bel quantitativo di spazio sulla memoria del nostro smartphone e potremmo avere dei problemi ad installare altre applicazioni.
    Per risolvere alla grande questo problema, possiamo spostare l'app su Scheda SD.

    Leggi anche:   A tutto WhatsApp! Averla sempre gratis, chattare da un luogo falso e tanto altro ancora!

    Questi sono i passaggi da eseguire:
    • Con uno smartphone Android non rootato dobbiamo andare su; www.developer.android.com, quindi scaricare l'ADT Bundle compatibile con il nostro sistema operativo e una volta terminato il download, scompattarlo sul Computer in una cartella a piacere.
    • Adesso colleghiamoci a; http://developer.android.com/tools/extras/oem-usb dove, invece,  scarichiamo e installiamo i driver USB ufficiali per i dispositivi Android.
    1. Andiamo adesso sul dispositivo Android, spostiamoci in Impostazioni/Opzioni sviluppatore e mettiamo la spunta in Debug USB (per attivare le Opzioni sviluppatore andiamo in Impostazioni/Info sul dispositivo e tappiamo 7 volte consecutive su Versione build).
    2. Colleghiamo il dispositivo al Computer con cavo USB.
    3. Andiamo nella cartella sdk\platform-tools presente nel'ADT Bundle precedentemente scompattato. Tenendo premuto il tasto Shift facciamo clic con il destro e selezioniamo Apri finestra di comando qui.
    4. Digitiamo adb devices-l per verificare che il dispositivo venga riconosciuto.
    5. Digitiamo poi il comando adb shell per accedere al terminale.
    6. Non resta che digitare pm set-install-location 2 o, se abbiamo errore, pm setInstall-Location 2.
    7. A questo punto, andando in Impostazioni/Applicazioni e selezionando WhatsApp sarà ora disponibile il pulsante Sposta in scheda SD.
    Contributo guida: Mariano P.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog