• Breaking News

    6 ottobre 2015

    La massima potenza del protocollo Bit Torrent con Flud Torrent Downloader direttamente sul tuo Android

    app download torrent su Android
    Flud Torrent Downloader la potenza del protocollo Bit Torrent nelle tue mani per scaricare, condividere file con semplicità direttamente sul tuo Android.

    Il programma giunto alla versione 1.2.8 è stato migliorato sensibilmente anche nelle funzionalità e nell'uso del programma. 
    Flud è un semplice quanto efficare client Bit Torrent per Android, con questo programma è possibile condividere file con semplicità dallo smartphone al tablet ed è possibile scaricare direttamente sul tuo dispositivo

    Leggi anche:   Naviga e scarica film e musica in anonimato con connessione crittografata, nessuno può intercettarti, ecco come.

    Di seguito sono riportate tutte le importanti novità  del nuovo aggiornamento.
    • Nessun limite di velocità in upload/download
    • Possibilità di selezionare i file da scaricare
    • Possibilità di specificare priorità di file e cartelle
    • Supporto download ai magnet link
    • Supporto NAT-PMP, DHT, UPnP (Universal Plug and Play)
    • Supporto µTP (µTorrent Transport Protocol) , PeX (Peer Exchange)
    • Possibilità di scaricare in maniera sequenziale
    • Possibilità di spostare i file durante il download
    • Supporto ai torrent con gran quantità di file
    • Supporto ai torrent con file molto grandi (nota: 4GB sono il limite per le schede microSD formattate in FAT32)
    • Riconoscimento dei magnet link dal browser
    • Supporto alla crittografia
    • Opzione per scaricare esclusivamente in Wi-Fi
    • Possibilità di cambiare tema (chiaro, scuro, chiaro con barra scura)
    • Interfaccia moderna (Material Design)
    • Interfaccia ottimizzata per tablet
    App Android
    Nome:  Flud - Torrent Downloader
    Sviluppatore:  Delphi Softwares
    Prezzo:  Gratis
    Clicca per Scaricare
    Da non Perdere:

    Scarica le app dal Google Play anche quando non sono compatibili o non presenti causa paese di appartenenza.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog