• Breaking News

    17 agosto 2015

    WhatsApp aggiornato con importanti novità, tra cui il backup su Google drive, ecco la guida

    WhatsApp è stato aggiornato con una importante novità; di nuovo possibile il backup su Google drive

    Da qualche giorno è disponibile una nuova versione di WhatsApp, ancora nella fase beta, ma che propone delle interessanti funzioni
    La versione è la 2.12.232, ed è stata pubblicata nel sito web ufficiale degli sviluppatori. Tra le più importanti novità troviamo i backup inclusi di default.
    WhatsApp in passato, ha già lavorato con Google Drive in alcune sue precedenti versioni per Android, ma solo ora sembra aver implementato questa funzionalità in modo permanente, poiché nella nuova versione è incluso di default, e lo si può utilizzare senza troppi problemi di configurazione.

    Leggi anche: Android e WhatsApp; ecco 5 imperdibili trucchi che ne miglioreranno la tua esperienza d'uso.

    Per ottenere la nuova versione di prova è possibile scaricare l'APK a questo indirizzo, in quanto essendo in beta non è ancora disponibile sul Google Play Store. Naturalmente per l'installazione è necessario attivare l'opzione di installazione da terze fonti (l'app è WhatApp Inc. – signatured, quindi, nessun problema di sicurezza).

    Durante il processo di installazione, che sostituirà la vostra precedente versione dell'applicazione di instant messaging, il wizard di installazione richiederà le informazioni per configurare l'account Drive, per fare in modo che compaiano i giusti settaggi nel menu backup.
    Se qualcosa non dovesse andare nel giusto verso durante l'installazione, o nel caso decidiate di saltare questo passaggio ma ve ne foste pentiti in ritardo, nessuna paura
    Il processo si può attivare anche in seguito: ecco come fare.
    • Accedete alle impostazioni di WhatsApp
    • Selezionate “Chat e Chiamate
    • Selezionate “Backup delle chat
    • Dalla nuova interfaccia Drive è possibile eseguire all'istante il backup, cambiare account, e in generale impostare il backup a scelta.
    Da non Perdere: Ecco come avviare l'estrazione del file di installazione .APK di tutte le app installate su Android.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog