• Breaking News

    21 agosto 2015

    Google riduce il numero delle app preinstallate e obbligatorie su Android.

    Android; Google ha deciso di ridurre notevolmente il numero delle app preinstallate e obbligatorie sul dispositivo.

    Ottima strategia quella intrapresa da Google negli ultimi tempi. Come abbiamo potuto vedere sul nuovo Galaxy Note 5 di Samsung non troviamo più preinstallata l'applicazione Google+. Sul momento, a molti utenti, questa mancanza ha fatto pensare ad un calo di interesse nei confronti dell'app stessa, che da molti mesi ormai la società di Mountain View ha decisamente "scaricato" eliminando diverse funzionalità. Sembrerebbe invece che Google+ faccia parte di un gruppetto di app che non troveremo più installate nativamente sui device basati su Android. 
    Le altre app sono Play Game, Play Book e Newsstand.

    Leggi anche: Naviga anonimo, sicuro e in totale privacy con tutte le app del tuo Android con Orbot Proxy.

    Google ha declassato a “bloatware”, queste applicazioni che vanno ad aggiungersi a Google Earth e Google Keep che già da tempo non fanno più parte del pacchetto “obbligatorio” di applicazioni che devono forzatamente installare sui loro device (e che non possono essere rimosse) i produttori che non scelgono la versione AOSP di Android.

    Naturalmente, queste applicazioni escluse dal pacchetto base, sono comunque disponibili sul Play Store per coloro che le vogliono utilizzarle. Resta comunque valida l'ipotesi del netto calo di interesse da parte di Google verso Google+ se ha deciso di "bloatware" questa applicazione..

    Da non Perdere:  Mobile Security per Android e iOS blocca le minacce prima che raggiungano lo smartphone, protegge la privacy e tanto altro ancora.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog