• Breaking News

    4 aprile 2015

    Firefox e Google Chrome chiudono ai siti cinesi: troppo pericolosi!

    Chrome chiude alla navigazione dei siti cinesi; troppe falle, troppo pericolosi!

    Forte decisione quella presa da Google che ha deciso di utilizzare il pugno di ferro con la China Internet Network Information Center (CNNIC).
    Questo è l'ente che si occupa della gestione dei domini e degli indirizzi IP certificati nel grande paese asiatico, definito ormai non più affidabile dopo la scoperta di possibili falle in grado di attirare malintenzionati. Google ha così deciso che dalla prossima versione del suo browser Chrome migliaia di siti web non risulteranno più navigabili come prima, se non attraverso una miriade di messaggi di allerta che ci avviseranno del pericolo che corriamo nel visitare tali siti.

    La faccenda non è tuttavia da inquadrare come una sola battaglia a due, a sostenere questa causa arriva quest'oggi anche Mozilla che annuncia simili provvedimentidal primo aprile, utilizzando anche il browser Firefox, riceveremo delle notifiche di pericolo qualora tentassimo di accedere ad uno dei siti certificati dalla CNNIC. Praticamente tutti quelli che cominciano con 'https://' e finiscono con '.cn'.
    La CNNIC si è già espressa sulla decisione di Google affermando che la mossa è 'inaccettabile e incomprensibile', nessuna reazione è stata invece registrata oggi dopo le dichiarazioni di Mozilla. Se la cosa venisse confermata, la Cina dovrà fare i conti con un ovvio calo del traffico su questi siti, d'altronde Chrome possiede quasi il 50 percento di share e Mozilla Firefox, terzo browser, raccoglie circa il 16.9 percento delle quote di mercato, in mezzo Microsoft con il suo Internet Explore al 18 percento (dati Statcounter).

    Cosa farà adesso MicrosoftSe il pericolo di attacchi 'man-in-the-middle' è reale anche la casa di Redmond dovrà prendere provvedimenti, chissà che i due giganti statunitensi (Google e Microsoft) non decidano di mettere da parte l'ascia di guerra e allearsi contro la 'Cina digitale'...
    Fonte
    Da non Perdere

    Ecco come migliorare in modo incredibile la leggibilità delle pagine Web utilizzando un'estensione per Chrome e Firefox



    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog