• Breaking News

    30 dicembre 2014

    WhatsAppMD in Material design; aggiornamento e download APK (vers. 2.0.1)

    WhatsAppMD vers. 2.0.1 con emoji
    WhatsAppMD aggiornata in Material Design; decisamente bella e funzionale

    Continua alla grande lo sviluppo di WhatsAppMD, una versione non ufficiale ed in completo Material Design di WhatsApp. 
    Con l'ultimo aggiornamento sono state introdotte nuove icone, un nuovo menu di condivisione e tanti altri piccoli ritocchi grafici in perfetto stile Material, oltre ad altre nuove funzionalità.

    Leggi anche:  Ecco come disattivare per sempre i Servizi a pagamento (anche quelli truffa) abilitati sulla tua SIM telefonica.

    WhatsAppMD adesso è leggermente diversa dalla versione regolare, in particolare in merito ai messaggi inviati:

    • verde: messaggio letto
    • grigio: messaggio non letto
    • cerchio grigio per 3/4: il server ha ricevuto il messaggio ma non l'utente
    • cerchio grigio per 1/2: invio del messaggio attraverso il server
    • cerchio rosso per 1/2: il messaggio non può essere inviato

    Se metà dell'icona è più scura, significa che si riferisce ad un messaggio ricevuto, non inviato; in particolare il verde sta per un nuovo messaggio, il grigio invece per uno letto.

    Leggi anche:  Joiku Phone Usage e tieni sotto controllo in un colpo solo SMS, chiamate e dati Internet

    Naturalmente chi vuole provare WhatsAppMD deve necessariamente prima disinstallare l'attuale versione di WhatsApp eventualmente presente sul dispositivo. 
    Importante! Prima di ogni operazione, assicuratevi di fare un backup delle vostre chat in modo da averle pronte appena installata la nuova versione (Impostazioni di WhatsApp -> Impostazioni Chat -> Backup delle conversazioni). 
    E' necessario fare in questo modo perché potrebbe fallire la verifica del numero di telefono iniziale, quindi, casomai non lo aveste fatto, reinstallate la versione normale di WhatsApp, fate un backup, e poi mettete WhatsAppMD.
    Nota: I link download APK di WhatsAppMD sono diretti

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog