• Breaking News

    24 novembre 2014

    Firefox; installa e gestisci da hacker le estensioni e gli add-on

    gestire le estensioni da hackerFirefox, impariamo ad installare le estensioni e a gestire gli add-on per truccare il nostro browser e riuscire a fare cose incredibili.

    In Firefox una tra le tante caratteristiche che ha sicuramente contribuito al suo enorme successo e diffusione fra gli utenti è quella relativa alla possibilità di espandere le sue funzioni tramite l'installazione  di moduli supplementari sviluppati da terze parti. Si tratta dei componenti aggiuntivi, così si chiamano questi programmi che oggi sono molto diffusi e utilizzati.
    Installiamo un'estensione.

    Leggi anche:  Naviga e scarica film e musica in anonimato con connessione crittografata, nessuno può intercettarti, ecco come.

     
    Possiamo cercare e installare i moduli aggiuntivi utilizzando direttamente Firefox: basta infatti essere connessi ad Internet e in pochi clic il browser disporrà di nuove importanti funzionalità. Vediamo come procedere.

    • Per accedere alla pagina da cui aggiungere o rimuovere i moduli, dobbiamo cliccare sul pulsante di colore arancione Firefox sulla barra del titolo e poi scegliere la voce Componenti aggiuntivi dal menu che appare. Per chi desidera attivare una scorciatoia da tastiera, basta premere la sequenza di tasti Ctrl+Shift+A
    • Nella finestra che compare ci sono diverse voci: per chi non conosce Firefox la sezione Esplora è la scelta più indicata: permette di orientarsi nella vasta offerta di componenti  consigliati, quelli più usati e i temi Personas più diffusi. Chi invece va a colpo sicuro può usare il campo di ricerca. 
    • Installiamo la prima estensione digitando Shop ip nel campo di ricerca. Premuto Invio comparirà un'elenco dei programmi che contengono tale stringa. Individuato quello che ci interessa, nal nostro caso ShopIP , clicchiamo Installa per scaricarlo e poi clicchiamo Riavvia adesso per attivarlo.
    Ecco come gestire gli add-on
    Ogni componente aggiuntivo può essere attivato, disattivato o rimosso dal sistema. Alcuni, inoltre, offrono anche opzioni avanzate di configurazione. Vediamo come tenere sotto controllo tutti questi parametri.

    • Anche la gestione dei singoli componenti aggiuntivi avviene tramite l'interfaccia messa a disposizione da Firefox. Per accedervi premiamo Ctrl+Shift+A e poi clicchiamo Estensioni. Sul lato destro della finestra che appare verranno elencati tutti i moduli presenti nel sistema. 
    • Nel riquadro dedicato al singolo componente sono presenti diversi pulsanti. Qualora il modulo sia attivo (l'icona dell'elemento è colorata, altrimenti sarà grigia) basta cliccare Disattiva per disabilitarne il funzionamento. In alcuni casi ciò richiede il riavvio di Firefox. 
    • In maniera simile, per usare nuovamente un modulo disattivato, basterò cliccare Attiva. Qualora la funzione dell'estensione non risulti più utile possiamo procedere con la sua eliminazione cliccando Rimuovi. Nel caso in cui il modulo sia già disattivato, la rimozione sarà immediata. 
    • Il Gestore dei componenti aggiuntivi permette anche di ottenere informazioni sui singoli moduli (link Altro) ma soprattutto di accedere alle opzioni di configurazione degli stessi. Se appare il pulsante Opzioni basta cliccarlo per modificarne il comportamento dell'estensione.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog