• Breaking News

    15 novembre 2014

    Ecco un bel trucco per risparmiare fino al 40% sui costi di stampa.

    risparmiare 40% costi di stampaRisparmia fino al 40% sui costi di stampa.

    Visto i tempi che stiamo attraversando, riuscire a risparmiare qualche euro non può che fare bene alle nostre tasche. 

    Leggi anche: Migliora la qualità Streaming video di film o una partita di calcio in diretta.

    Semplicemente applicando le regole descritte in questo articolo conosceremo un metodo, molto efficace, su come risparmiare fino al 40% sui costi di stampa, non ci credete? Leggete con attenzione questo bel trucco.

    Installate la stampante una seconda volta e impostatela in modalità bozza.
    • Iniziamo la guida: cliccare su Start e poi su Pannello di Controllo, quindi su Hardware e Suoni, poi Aggiungi Stampante e infine su Aggiungi stampante locale.
    • Adesso fare clic su Usa una porta esistente e a destra sulla connessione.
    • Per una stampante USB è in genere "USB001 (Porta stampante virtuale per USB)". Fare clic su Avanti e sulla stampante che avete (es; nel mio caso: Epson Stylus 5500 DX Series).
    • Proseguire la configurazione facendo per due volte clic su Avanti. Adesso assegnare un nome alla stampante nel mio esempio citato diventa Epson Stylus 5500 DX Series (bozza) e confermare facendo un clic su Avanti. Nella successiva finestra che si apre fare clic su Non condividere questa stampante e poi su Avanti e per terminare su Fine.
    • Adesso fare clic su Start e poi su Dispositivi e stampanti e cliccare con il tasto destro del mouse (sempre nel mio esempio) su Epson Stylus 5500 DX Series (bozza). Proseguire facendo clic su Preferenze di stampa e su Epson Stylus 5500 Series (bozza).
    • Nella sezione "Avanzate" (nel nostro esempio), o più spesso "Qualità di Stampa", fare clic su Modo bozza e infine chiudere la finestra facendo clic su OK.
    • Da adesso potete usare la modalità bozza (risparmiando) per le stampe di tutti i giorni e quella normale per i vostri documenti importanti. 

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog