• Breaking News

    25 settembre 2014

    Software a pagamento? Estendi all'infinito la data di scadenza versione Trial per usarli sempre!

    Estendi la scadenza della versione Trial dei programmi commerciali, così da usarli per sempre.

    Nuovo Aggiornamento!

    Siamo sicuramente molti in a farci questa domanda: quando i programmi in versione trial scadono, esiste un modo per continuare ad utilizzarli? 
    E ancora: esistono dei tool che permettono di espandere la durata dei software scaricati in prova e, questi tool sono da considerare legali?



    Attenzione! 
    Questo articolo è da ritenere al solo scopo informativo e con la pubblicazione di esso Web Life Online non intende incentivare il lettore ad effettuare le operazioni qui illustrate. 
    I programmi trattati non sono stati creati da questa redazione e, sono di pubblico domino, per cui Web Life Online e l'intero Staff declina ogni responsabilità su eventuali usi di quanto scritto viene fatto. 
    Vi ricordo che l'uso di programmi e/o software protetto da copyright senza acquistarne una regolare licenza è illegale!

    estensione versione trial programmi
    Programmi per Computer con cui svolgiamo quotidianamente tutte le nostre attività sia ludiche che professionali ne esistono a centinaia; software  di fotoritocco, suite multimediali di produttività e masterizzazione, conversione audio e video, e manutenzione sistema

    Questi sono soltanto alcune delle categorie di cui troviamo versioni create da altrettante aziende. Come se non bastasse esiste il lavoro di programmatori indipendenti e community di sviluppatori che (per fortuna) abbracciano la filosofia dell’open source, regalandoci centinaia di software da utilizzare liberamente e senza alcuna limitazione. 


    Tuttavia anche se esistono validissime alternative gratuite in alcuni campi, il meglio lo offrono i software commerciali, ovvero quelli di cui dobbiamo acquistare una licenza per ottenere una attivazione valida. 


    Molti di questi programmi costano tantissimi soldi, per cui, per aiutarci a valutare se sia il caso o meno di affrontare tale spesa, le aziende produttrici, offrono la possibilità di installare una versione di prova (trial) completamente funzionante per un breve periodo di tempo (in genere 30 giorni). Scaduto tale periodo di tempo, il software non sarà più utilizzabile e in molti casi nemmeno reinstallabile. 


    A condizioni normali, un mese è più che sufficiente per valutare l’acquisto o no della licenza, ma c’è sempre chi non si accontenta e decide di forzare tale limite. 
    E' qui che entrano in ballo gli smanettoni, i quali per aggirare il limite “periodo di prova scaduto” imposto dalle aziende ricorrono a dei software specifici; tipo RunAsDate, che ingannano il sistema di calcolo dei giorni trascorsi dalla prima installazione del programma, estendendone così la durata del periodo di prova. 


    E’ ovvio che l’utilizzo dei software come RunAsDate (uno dei tanti) per questo motivo, è da considerare completamente illegale, in quanto viene violato l’uso della licenza della trial.

    Vediamo come, con un semplice collegamento è possibile  avviare le trial scadute
    • Prima di iniziare, installare la trial del programma da modificare
    • In seguito scaricare il programma RunAsDate cliccando il link nel box download fondo pagina, procedere quindi con l’estrazione dall’archivio compresso del software RunAsDate.zip ed eseguire il file RunAsDate.exe con un doppio clic (questo programma non necessita di  installazione).
    • Nell'interfaccia principale del programma cliccare su Browse e cercare il collegamento alla trial (in genere è quello sul Desktop o nel menu Avvio, non c’è differenza), e caricarlo in RunAsDate
    • Nella casella Data/Time digitare una data precedente, basta indicare la data anche di un solo giorno prima della scadenza del periodo di prova.
    • Infine per confermare tutta l'operazione, mettere un segno di spunta alla casella Immediate Mode, quindi assegnare un nome al collegamento e premere Create Desktop Shortcut, per creare un nuovo link sulla scrivania di Windows che in seguito userà per eseguire la trial “congelata”. 
    • Con il pulsante Run, invece, è possibile simulare subito la scadenza e verificarne il suo funzionamento, per vedere se la procedura  è stata eseguita correttamente.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog