• Breaking News

    12 settembre 2014

    OneDrive; adesso è possibile caricare un singolo file di 10 Gb, più altre importanti novità.

    OneDrive; con l'ultimo aggiornamento è possibile fare upload di un singolo file di 10 Gb.

    Cambio di strategia importante quello compiuto da Microsoft nelle ultime ore, che finalmente ha reso ufficiale le indiscrezioni che da tempo circolavano in rete sul conto del suo servizio di cloud storage; OneDrive.

    Microsoft ha confermato di togliere il limite di upload e definisce nel dettaglio la nuova feature introdotta nel servizio. La dimensione massima dei singoli file archiviati in OneDrive passa da 2 GB a 10 GB (Nota: si parla di dimensione dei singoli file e non di spazio complessivo a disposizione per l'archiviazione cloud che resta invariato). 
    Il nuovo limite è applicato all'upload effettuato utilizzando le applicazioni desktop per Windows e Mac, le app mobile e il sito di OneDrive.

    Altre novità: 
    - Modificato il numero massimo di file che possono essere scaricarti o caricati contemporaneamente tramite OneDrive su PC e Mac. 
    - La velocità di sincronizzazione dei contenuti tra l'account remoto e la cartella locale, a detta di Microsoft, è stata triplicata.
    - Introdotta anche una nuova funzione per semplificare e velocizzare le attività di condivisione dei file sincronizzati in locale su PC e Mac. Sarà sufficiente premere il tasto destro su una cartella di OneDrive per generare automaticamente il link per la condivisione, senza necessità di effettuare l'operazione tramite il sito web di OneDrive. 
    - Ultimo cambiamento; l'upload di intere cartelle, mediante drag e drop tramite il sito web di Onedrive. La nuova opzione è utilizzabile sin da ora, ma solo con i browser che supportano il drag e drop (Chrome).

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog