• Breaking News

    2 agosto 2014

    Windows 8.1; tre grandi trucchi comodi e utili

    Windows 8.1; ecco come avere i File sempre ripristinabili in caso di problemi.


    Se temiamo di perdere alcuni file personali importanti per noi; usando una funzione integrata in Windows 8.1 possiamo effettuare dei backup automatici su una pendrive, per averli sempre al sicuro e ripristinabili in qualsiasi momento.


    Windows 8.1 consente di eseguire periodicamente backup dei file presenti nelle cartelle pricipali del sistema. Questo ci permette di ripristinare la versione che ci serve in caso di problemi.

    Vediamo come procedere per attivare la funzione.
    • Colleghiamo al nostro Computer una pendrive USB e, andiamo in modalità Desktop (Windows+D). Adesso facciamo clic con il tasto destro del mouse sul pulsante dello Start Menu e selezioniamo Pannello di controllo. In Sistema e Sicurezza clicchiamo su Salva copie di Backup dei file con Cronologia file. 
    • Windows cercherà un'unità dove salvare il backup, indichiamogli il percorso della pendrive USB. Riconosciuta la pendrive, clicchiamo su Attiva
    • Cliccando su Impostazioni avanzate possiamo scegliere la frequenza di salvataggio dei nuovi file, la dimensione della cache off-line e se mantenere le versioni salvate. Premiamo Salva modifiche. 
    • In caso di necessità; per ripristinare i file salvati sulla pendrive basta scegliere Ripristina i file personali dalla scheda principale di Cronologia file. Nella nuova finestra selezioniamo una o più cartelle, clicchiamo con il tasto destro del mouse e scegliamo Ripristina per effettuare il ripristino.
    Windows 8.1; come avviare le app in modo automatico.

    Chi è passato all'ultima versione di Windows 8, denominata con la sigla 8.1 può decidere che un'applicazione venga eseguita quando viene avviato il sistema operativo. Per far eseguire questa funzione basta inserire il collegamento dell'applicazione in un'apposita cartella del sistema operativo stesso.
    Vediamo i passaggi.
    • Andiamo sulla home screen di Windows 8.1, quindi utilizzando la combinazione di tasti Windows + R. Nella finestra Esegui digitiamo il comando %AppData% e premiamo il pulsante Invio per aprire la schermata con le cartelle.
    • Adesso andiamo nel seguente percorso Microsoft/Windows/Menu Start/Programmi/Esecuzione automatica. In questa cartella, al momento vuota, dobbiamo aggiungere i collegamenti ai programmi da far partire automaticamente all'avvio del sistema.
    • Individuiamo l'applicazione da far partire automaticamente. Quindi clicchiamo con il tasto destro del mouse sul Desktop sull'applicazione da aggiungere e trasciniamola nella cartella appena aperta, rilasciamo il tasto destro e dal menu scegliamo Crea collegamento qui. Da questo momento l'applicazione verrà aperta automaticamente all'avvio di Windows 8.1

    Come far spegnere Windows 8.1 in modo automatico con comando programmato, una volta terminato il suo lavoro.

    spegnimento automatico windows
    Facciamo un esempio per capirsi meglio; mettiamo di avere il computer con Windows 8.1 installato, acceso ed impegnato in un lungo download, di cui non sappiamo quando potrà terminare e, nello stesso tempo di avere la necessità di uscire di casa con una certa fretta, sapendo di rientrare molto tempo dopo. Naturalmente non vogliamo lasciare il PC acceso anche per evitare un qualsiasi problema.

    In questo caso le opzioni di "risparmio energetico" che Windows offre consentono di mettere in modalità "sleep" il Computer dopo una certa inattività, ma non è quello che vogliamo.
    Per trovare la risposta efficiente al quesito che ci siamo posti, la soluzione giusta è quella di ricorrere ad un piccolo programma gratuito come SmartPower, scaricabile da questo indirizzo Internet.
    Vediamo come fare
    • Dopo averlo avviato, apriamo il programma e spuntiamo la casella Enable SmartPower. Mentre in Power off settings dobbiamo impostare dal menu a tendina che viene visualizzato l'azione che vogliamo far compiere al programma quando si verificherà l'evento che andremo ad impostare successivamente.
    • Se vogliamo far spegnere il PC, selezioniamo l'opzione Shutdown. In Grace timeimpostiamo il tempo che deve, invece, trascorrere per compiere l'azione.
    • Se invece vogliamo far spegnere il Computer al termine di un download (il nostro esempio), dobbiamo spostarci nella sezione Networks, quindi attivare la casellaStay on when traffic on any network interface is above a threshold e selezionare la scheda di rete con la quale siamo connessi al router. Nella casella in basso, invece, impostiamo la velocità soglia sotto la quale il programma provvederà  a spegnere il PC. In altre parole, stiamo comunicando a SmartPower di spegnere il Computer quando il traffico dati è sceso sotto una determinata velocità, che presume quindi che il download sia stato completato.
    • SmartPower, inoltre, può tornare molto utile anche per spegnere il PC al termine di un determinato task, come ad esempio il rendering di un video. In questo caso si utilizza il pannello CPU. Si mette, quindi,  il segno di spunta  all'opzione Stay on when CPU usage is above a threshold e si imposta il carico della CPU sotto il quale il Computer viene spento. Anche in questo caso, in altre parole, se il processore sta lavorando e, quindi, è sopra una certa soglia, si presume che il rendering (ma anche un qualsiasi altro lavoro) non è stato ancora terminato e il Computer rimane acceso.
    • SmartPower è un'ottimo programma in grado di svolgere molte altre importanti funzioni, per conoscerle tutte consultare questa guida del sito ufficiale: getsmartpower.co.uk/UserGuide.aspx

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog