• Breaking News

    7 maggio 2014

    Lo Staff di CyanogenMod ha deciso; ogni 15 giorni una nuova versione M per Android

    Lo Staff di CyanogenMod ha deciso; ogni 15 giorni una nuova versione M da installare su Android.

    CyanogenMod, rappresenta la migliore alternativa di Android; perfettamente ottimizzata, in grado di offrire prestazioni di livello superiore al pari di una semplicità di utilizzo per gli utenti, diventa sempre più consapevole dei suoi mezzi. 

    Gli sviluppatori hanno infatti annunciato che le versioni stabili saranno da ora in poi quelle etichettate con la lettera "M", come nel caso della recentissima Cyanogenmod 11 M6, e che il tempo degli aggiornamenti sarà scandito da una periodicità regolare.

    Gli utenti più smanettoni e intraprendenti potranno comunque continuare a usare le versioni non stabili, se vogliono sperimentare in anteprima le novità,  assumendosi tutti i rischi del caso.
    Comunque va sottolineato che nemmeno le versioni M offrono particolari garanzie, anche se va detto che storicamente hanno sempre funzionato senza grossi problemi, ma se qualcosa dovesse andare storto dobbiamo essere consapevoli del fatto che non ci si può lamentare con nessuno se non con sé stessi.

    In riferimento al nome adottato, lo Staff ha deciso di rinunciare all'etichetta "stable" perché ingenera troppa confusione, il motivo? "Le versioni di CM non sono esenti da errori e bug, né sono complete dal punto di vista delle caratteristiche".

    La novità, invece, che fa più sensazione è che il team CM ha deciso di pubblicare una stable-release ogni 15 giorni, passando dalle quattro settimane di adesso a due. 
    Con molta probabilità si punta ad aggiornamenti un po' meno corposi adottando soluzioni più veloci e mirate a correzione di eventuali difetti ed errori. Sul blog ufficiale gli sviluppatori affermano di voler implementare questo ritmo entro la fine dell'anno.

    Per il team CyanogeMod tale cambiamento di marcia significa sicuramente un maggior impegno; significa anche dover intervenire più velocemente sulle correzioni e fornire una risposta più rapida alle segnalazioni degli utenti, ma al tempo stesso dare un forte segnale di grande maturità per questo software.

    Una maturità necessaria visto il pubblico sempre più ampio che adotta il programma e, che comprenda anche quegli utenti che vogliono un telefono che semplicemente funzioni senza avere troppi problemi.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog