• Breaking News

    28 maggio 2014

    Legion Meter un nuovo dispositivo in grado di ricaricare gli smartphone più veloce fino al. 92% in più

    Legion Meter un nuovo dispositivo USB in grado di ricaricare gli smartphone fino al 92% più veloce.

    dispositivo USB ricarica batteria


    Operazione quotidiana, quella di ricaricare i nostri smartphone e tablet, un procedimento che potrebbe subire un'importante accelerazione grazie all'utilizzo di un nuovo accessorio chiamato Legion Meter.
    Un piccolo dispositivo USB con display OLED capace di far raggiungere velocità di caricamento maggiori del 92% rispetto al normale.
    Legion Meter è un multimetro USB con display OLED integrato che promette di accelerare la ricarica degli smartphone fino al 92%, disegnato dalla PLX Devices, azienda Californiana, specializzata nel settore dell'automotive e dell'elettronica di consumo. Il progetto, che è possibile finanziare su Kickstarter, sfrutta il funzionamento delle porte USB.
    Quest'ultime possiedono 4 linee: terra, 5V, D+ e D- che dividono tra loro il passaggio della corrente e dei dati. Legion Meter che al suo interno, come detto, integra un multimetro, analizza; l'effettiva capacità della batteria e la sua velocità di ricarica, utile in questo caso, anche per monitorare il degrado nel tempo delle sue prestazioni, modifica i canali D+ e D- aumentando la velocità di ricarica sfruttando al massimo le potenzialità delle porte USB.

    A questo punto, immaginiamo di collegare Legion Meter ad una porta USB del nostro Computer e di inserire nell'altra estremità del dispositivo  il cavo USB per la normale ricarica dello smartphone o del tablet. In questo modo, oltre alla funzione di ricarica avremo; informazioni dettagliate su voltaggio, potenza e milliwatt/ora trasferite.
    Un dispositivo facile e pratico da utilizzare, il cui costo in questa fase è di 49 €, con spedizioni previste per Ottobre 2014 e 10 dollari addizionali per chi risiede fuori dagli USA e Canada.
    Vediamo come funziona:

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog