• Breaking News

    11 aprile 2014

    Recupera il tuo smartphone Android perso, utilizzando gli strumenti di Google [Guida]

    Come rintracciare il nostro smartphone Android smarrito, utilizzando gli strumenti "Gestione dispositivi di Google".

    smartphone google androidLo smartphone è diventato, ormai da qualche anno, il nostro inseparabile compagno di vita. Ovunque siamo non c'è momento in cui non condividiamo qualcosa, di più o meno importante, con quello che una volta ci limitavamo a chiamare telefonino.
    Può capitare, però, di dimenticare il prezioso (e spesso anche costoso) dispositivo da qualche parte oppure, nel peggiore dei casi che esso ci venga rubato.

    Come comportasi in casi del genere? Per nostra fortuna questi dispositivi possono essere dotati di programmi e funzionalità che ne consentono il controllo da remoto, sia da un sito dedicato sia da comandi impartiti via SMS. Inoltre, gli stessi creatori  dei sistemi operativi mobile spesso includono alcune funzionalità utili a ritrovare il dispositivo smarrito, visualizzando la posizione su una mappa con una discreta approssimazione. Oppure possono farlo squillare e addirittura bloccarlo se siamo certi che sia stato rubato.

    Per i possessori di uno smartphone Android, inoltre, è possibile installare un evoluto antivirus che, tra le altre funzioni, permette di avere totale controllo del dispositivo anche da remoto riuscendo ad attivare la fotocamera incorporata e il microfono in modo da ascoltare e vedere quello che succede in tempo reale intorno al dispositivo eventualmente rubato.

    Ecco dunque come ritrovare velocemente il nostro dispositivo Android.
    Grazie al servizio Gestione dispositivi di Google possiamo facilmente rintracciare il nostro smartphone Android. In caso di furto abilitiamo il blocco per evitare che il ladro ci rubi anche i nostri dati.

    La Gestione dispositivi
    • Accediamo al Menu delle applicazioni, premiamo su Impostazioni Google e selezioniamo la voce Gestione dispositivi Android
    • Nella schermata che appare verifichiamo che sia presente il segno di spunta su Localizza questo dispositivo da remoto e attiviamo anche Consenti ripristino dati fabbrica e blocco remoto.
    Controlliamo il telefono via Web
    • Da www.android.com/devicemanager effettuiamo il login con il nostro account Google.
    • Innanzitutto, visto che è la prima volta che utilizziamo il servizio, clicchiamo sul pulsante Individua dispositivo. La precisione della mappa di Google, come noteremo, è davvero impressionante.
    Bloccare il telefono
    • Se perdiamo il telefono in casa, o in posto comunque vicino, clicchiamo Fai squillare
    • In caso di furto clicchiamo Blocca per renderlo inutilizzabile. 
    • ll sistema annullerà le impostazioni di sblocco dello schermo e ci chiederà di creare una password da usare per il recupero. 
    • Con Cancella effettuiamo un reset alle impostazioni di fabbrica.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog