• Breaking News

    15 aprile 2014

    Flickr per gestire al meglio i tuoi scatti sul Cloud e un Tera di spazio

    Fotografia Digitale; gestisci i tuoi scatti al meglio con un servizio online.

    fotografia cloud service
    Se sei un fotoamatore e, come tale, ti ritrovi a gestire e archiviare diverse centinaia di immagini scattate durante le tue escursioni, magari desideri creare una sorta di fotoalbum in modo da averle sempre a disposizione ovunque ti trovi.
    La soluzione migliore, in questo caso, è sicuramente Flickr, il famoso portale di foto hosting. Il servizio da poco acquistato da Yahoo, è stato completamente rinnovato e adesso offre un nuovo loook e addirittura un Terabyte di spazio di memorizzazione, abbastanza per contenere oltre 500.000 immagini in alta risoluzione.
    Per usarlo basta registrarsi gratuitamente sull'home page www.flickr.com e il gioco è fatto. 
    • La prima configurazione da fare consiste nel decidere se rendere visibili le nostre foto agli altri utenti Flickr oppure no!. Per rendere private quelle già pubblicate, clicchiamo su Tu/Organizza/Seleziona tutto. Trasciniamo la selezione al centro dello schermo e clicchiamo su Autorizzazioni/Chi può vedere, commentare e aggiungere tag/Solo tu (private)/Modifica autorizzazioni e poi su Grazie. 
    • Per rendere private tutte le nuove foto pubblicate sul nostro account Flickr clicchiamo sulla foto del profilo, poi su Il tuo account/Privacy e autorizzazioni e in Preimpostazioni per i nuovi upload clicchiamo su Modifica accanto a Chi potrà vedere, impostando l'opzione Solo tu. Quindi clicchiamo su Salva le impostazioni. 
    • Alcune foto, però, sono troppo belle per non condividerle con gli amici, Flickr permette di farlo tramite e-mail, Facebook, Pinterest, Tumblr o Twitter. Per farlo, cerchiamo l'icona con la freccia bianca e clicchiamoci sopra. Appariranno le diverse opzioni di condivisione. Facciamo clic, ad esempio, su E-Mail, inseriamo un indirizzo di posta elettronica e un messaggio, quindi clicchiamo su Invia e confermiamo con OK. Il destinatario dell'email riceverà un link, cliccando sul quale si potrà vedere l'immagine condivisa e le sue eventuali modifiche successive.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog