• Breaking News

    18 aprile 2014

    FaceCrypt; protegge i dati e le password con il riconoscimento facciale sul tuo iPhone

    Proteggi tutti i tuoi dati e le tue password con un sistema innovativo il "riconoscimento facciale", da provare assolutamente!.


    Come sfruttare a proprio vantaggio il riconoscimento facciale su iPhone ed iPad per proteggere i nostri dati e foto personali con FaceCrypt

    App decisamente utile e fuori dal solito standard della categoria, in genere alcune applicazioni di questo tipo propongono di proteggere i nostri file con la classica password scritta; FaceCrypt è diversa; utilizzerà il nostro volto come codice d’accesso all'app del dispositivo mobile e con essa proteggerà, dati, password, foto e qualsiasi altra cosa vogliamo tenere segreta.

    FaceCrypt utilizza la fotocamera frontale dell’iPhone e, dopo aver eseguito uno scanner del nostro volto lo confronterà con quello che abbiamo registrato, solo dopo che il riconoscimento è avvenuto potremo accedere ai contenuti dell’applicazione, in caso contrario l’accesso verrà negato e, se questo tentativo di riconoscimento fosse stato fatto da un estraneo non potrà eseguire ulteriori prove per un certo periodo di tempo.

    Possiamo avere fino a 3 diversi livelli di sicurezza, affiancando al riconoscimento facciale anche l’inserimento di un codice e di un percorso. In questo caso però dovremo ogni volta rispondere a tutti e 3 i sistemi e questo potrebbe diventare abbastanza lungo e noioso, sicuramente è sufficiente attivarne anche solo 2 (esempio: riconoscimento facciale + codice).

    All’interno dell’applicazione troviamo degli slot specifici dove potremo inserire le password, le informazioni personali, i documenti e foto e video, direttamente estraendoli dal rullino fotografico, oltre alla possibilità di registrare delle note.
    Possiamo aggiungere delle “domande segrete” in caso di problemi e vogliamo recuperare i codici d’accesso. 
    Tra le altre opzioni di sicurezza; possiamo scegliere il numero massimo di tentativi, il tempo di attesa prima che si possa di nuovo eseguire dei tentativo nel caso i precedenti sono falliti.
    Inoltre, volendo possiamo attivare un opzione di auto distruzione dati, nel caso in cui vengano sbagliate anche le “domande segrete”, in questo caso conviene però aver eseguito dei backup preventivi.

    Il riconoscimento facciale è abbastanza preciso e affidabile, ma conviene sempre essere in ambienti ben illuminati quando registriamo il nostro volto e ogni volta che effettuiamo l’accesso. 
    Tra le altre funzioni possiamo impostare un certo livello di sensibilità attivando l’opzione “Live person detection” per evitate che qualche curioso possa aggirare la sicurezza utilizzando una nostra fotografia, in questo caso ci verrà chiesto di fare l’occhiolino o strizzare gli occhi per accedere.

    FaceCrypt è disponibile su App Store in 3 versioni; Gratuita, essenziale, permette di provare il servizio e poco altro, a parte la possibilità di acquisto delle singole funzioni avanzate.
    La Basic da 4,49€ con le funzioni principali attive e la versione Plus da 5,99€ che permette di usufruire di tutte le feature dell’applicazione.
    FaceCrypt richiede iOS 7.0 o successivo, è ottimizzata per iPhone 5 ed è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.
    Nome:  FaceCrypt Basic Password
    Sviluppatore:  Jarcom Ltd
    Prezzo:  4,49 €
    Clicca per Scaricare e Installare

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog