• Breaking News

    2 aprile 2014

    Come navigare crittografando le richieste ai Server DSN per non essere intercettato

    Naviga sicuro nel Web crittografando le richieste ai Server DSN.


    Per gli utenti che desiderano ridurre al massimo il rischio che il traffico Internet venga intercettato in qualche modo da persone o altro malintenzionato, può utilizzare DNSCrypt per stabilire una connessione crittografata con i Server DSN forniti da OpenDNS.

    Crittografando le richieste ai Server DNS utilizzando il programma DNSCrypt mentre navighiamo in Internet possiamo tranquillamente escludere ogni forma di tracciabilità e intercettamento da parte di chiunque operi per carpire qualche informazione, vediamo come fare.
    • L'account Administrator; se non è attivo in Start/Esegui digitiamo il comando secpol.msc e diamo Invio.  
    • Da Criteri locali/Opzioni di sicurezza facciamo doppio clic sulla voce Account stato account Administrator e scegliamo Attivato e confermiamo con OK. 
    • Installiamo il tool DNSCrypt scaricandolo da questo indirizzo; dnscrypt.org.  
    • Il setup richiede anche .NetFramework 3.5, quindi controlliamo se presente sul Computer, eventualmente scarichiamolo da questo indirizzo. microsoft.com/it-it/download
    • Adesso che abbiamo tutto; scompattiamo l'archivio compresso DNSCrypt-v1.1.3.zip ed eseguiamo il file DNSCrypt-v1.1.3.msi. Al termine del setup premiamo Close. 
    • Adesso abbiamo un Login blindato; possiamo disconnetterci e loggarci come un altro utente. All'apertura di Windows ci verrà chiesto di confermare l'avvio di DNSCrypt. Clicchiamo sull'icona del tool in basso a destra per visualizzare lo stato di sicurezza della navigazione Web.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog