• Breaking News

    28 marzo 2014

    Come recuperare i dati persi; foto, documenti, video ecc, dalle Schede di Memoria di smartphone e USB

    Come recuperare i dati persi; foto, documenti, video ecc, dalle Schede di Memoria degli smartphone e dalle chiavette USB e tanto altro ancora.

    Da Non Perdere


    programma recupero dati
    Capita molto di più di quanto immaginiamo. Delle volte per un errore del computer, in tanti altri per nostra disattenzione, in altri ancora per infezioni da malware o difetti dei dispositivi di memorizzazione; in un attimo perdiamo file e documenti importanti.
    Immagini, video, documenti di ogni genere che scompaiono sotto i propri occhi in un lampo, lasciandoci nella disperazione e con una sensazione di impotenza, soprattutto quando le risorse perdute erano file su cui si lavorava da mesi.
    La domanda che ci si pone è sempre la stessa. Esiste un modo per rientrare in "possesso" di questo materiale?. In realtà non abbiamo a disposizione un solo modo, ma decine e decine di strumenti studiati appositamente per recuperare i file o almeno una buona parte di essi.

    Photorec rientra in questi strumenti: la sua caratteristica principale è l'incredibile capacità di ripristinare le risorse andate perse. Di contro, questo ottimo programma, rilasciato con licenza GPL, non presenta un'interfaccia grafica. Questo particolare potrebbe mettere in difficoltà gli utenti meno abituati, ma l'efficacia di tale strumento ci spinge comunque a provarlo per testarne gli ottimi risultati. Tanto più che, dopo qualche minuto di utilizzo, anche le schermate di testo e i pulsanti della tastiera che risultavano difficoltosi all'inizio, diventano immediatamente pratici.

    Ecco come procedere per salvare i dati erroneamente cancellati dall'hard disk, dalle chiavette USB e dalle schede di memoria che sono presenti negli smartphone e nelle fotocamere digitali.
    • Scarichiamo PhotoRec da questo indirizzo Internet:  www.cgsecurity.org/TestDisk_Download.  Una volta scaricato l'archivio, è sufficiente estrarlo e avviarlo con un doppio clic sul file eseguibile photorec:win.exe (il programma non richiede installazione), per avviare la console di comando del programma in modalità testuale.
    • Inseriamo, ad esempio, la scheda SD della fotocamera nel lettore di memory card del computer e dal menu Start selezioniamo System tools quindi clicchiamo sulla voce PhotoRec. Il tool a questo punto ci chiederà di selezionare la partizione della nostra scheda di memoria.
    • Il programma riconosce in automatico la partizione della scheda di memoria (nel nostro caso, FAT16) indicandola con una P, occorre lasciarla selezionata. Scegliamo [Search] in basso (muovendoci dalla tastiera con il tasto Tab) e premiamo Invio. Assicuriamoci inoltre che sia selezionato [Other] e proseguiamo.
    • Il programma può agire sullo spazio non allocato (Free) oppure su tutta la partizione (Whole). Assicuriamoci di aver selezionato Free e premiamo Invio per proseguire. Scegliamo adesso la cartella in cui salvare i file recuperati e premiamo y. Adesso non resta che armarci di pazienza e aspettare che PhotoRec esegua la scansione.
    • Dopo qualche minuto di attesa siamo riusciti ad effettuare la scansione completa di una memoria SD di 2GB. Al termine della procedura possiamo visualizzare i file recuperati dal programma spostandoci nella cartella di salvataggio. Dove troveremo i nostri file come in questo esempio; recupero/recup:dir.X  (dove la X è un numero che parte da 1 e aumenta ad ogni ciclo di scansione del programma) fino ad ottenere tutti i file recuperati.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog