• Breaking News

    7 novembre 2013

    Pixlr Express; app di fotoritocco per tuoi scatti, potente e completa per il foto editor

    Pixlr Express di Autodesk; app per il fotoritocco delle tue foto su Android, potente e semplice al tempo stesso.


    app per fotoritocco e editor immagini
    Autodesk un nome, una garanzia, porta nuovamente su Android la sua esperienza in ambito fotografico, e lo fa con una nuova app gratuita che riprende in buona parte una sua precedente applicazione, Pixlr-o-matic, del quale questo Pixlr Express sembra essere una sorta di fratello maggiore
    Se da una parte infatti la vecchia app offriva “solo” una grande scelta di filtri tra i quali scegliere, l’ultima nata offre non solo una grafica ancora più semplice e immediata, ma aggiunge alla semplice applicazione dei filtri anche le opzioni di foto editing più comuni, come ritaglio, rotazione, eliminazione degli occhi rossi, ecc. 

    Ma andiamo con ordine e vediamo come si presenta l’app. 
    La schermata iniziale, ci propone di aprire un’immagine dalla galleria fotografica o di catturarne una nuova; da qui possiamo accedere anche alle scarse opzioni di configurazione, che la maggior parte degli utenti potranno tranquillamente ignorare (cartella di salvataggio delle immagini, avvio automatico o meno in modalità fotocamera e dimensioni predefinite delle foto). 
    L’interfaccia vera e propria dell'applicazione si presenta, invece, divisa in quattro sezioni, rappresentate dalle rispettive icone che troviamo posizionate nella parte inferiore, allineate sulla sinistra. 

    La prima riguarda gli “aggiustamenti”, ovvero le caratteristiche principali di fotoritocco puro. Potremo ad esempio ritagliare l’immagine, ruotarla, regolare automaticamente (o manualmente), regolare tono e contrasto del colore, possiamo sfuocarla attraverso vari strumenti, eliminare gli occhi rossi, metterla a fuoco e anche colorare in modo selettivo certe parte dell’immagine. 

    La sezione successiva è invece interamente dedicata agli effetti, dove potremo dare sfogo alla nostra creatività con filtri di ogni tipo, divisi in sette categorie: vintage, creativi, predefiniti, morbidi, sottili, troppo vecchi e monocromatici. Ciascuna di queste categorie ha al proprio interno un numero variabile di filtri che ci permetteranno di abbellire l’immagine in molti modi, stravolgendola anche notevolmente. È importante notare che è possibile regolare l’intensità di ciascun filtro, in modo da ottenere proprio l’effetto che cercavamo. Ricordatevi inoltre che potrebbe essere necessario tappare due volte sull’icona di una sezione per aprire l’elenco degli effetti al suo interno: il primo tap ne avvierà il caricamento, il secondo vi farà accedere al suo interno. 

    Passiamo quindi agli overlay, ovvero agli effetti da aggiungere in sovraimpressione all’immagine. Anche in questo caso la scelta è davvero ampia, con ben venti opzioni a nostra disposizione, ciascuna delle quali con vari effetti al suo interno: è facile perdersi, ma anche ottenere immagini spettacolari come fuochi d’artificio, fiamme, e tanti altri. 
    E per finire, nella quarta sezione abbiamo le cornici: inutile spiegare a cosa servano, sappiate solo che ce ne sono di dieci tipi diversi e all’interno di ciascuno di essi avrete ampia possibilità di scelta e di personalizzazione.
    Scarica Pixlr Express dal Play Store a questo indirizzo: play.google.com/store/apps/pixlr.express

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog