• Breaking News

    9 ottobre 2013

    Miglioriare le prestazioni dei Browser Web su Computer un po più vecchi

    Come aumentare le prestazioni dei Browser Web nei Computer un po datati.

    Internet Explorer, Google Chrome e Firefox tendono a rallentare vistosamente? L'esperienza Web sta diventando sempre più frustante?

    Consolatevi! Questo è un problema che colpisce tutti i browser Web. Succede perché oramai i siti non sono più delle semplici pagine statiche ma un insieme di dati, video e contenuti in continua evoluzione e quindi che tendono a richiedere sempre più RAM.
    Senza dimenticare poi che i moderni browser utilizzano la navigazione tramite tab e quindi più pagine aperte vogliono dire più risorse necessarie. Porzioni di pagine ricche di oggetti in Flash, HTML 5 o le semplici visioni di siti come Facebook, tendono a prosciugare le risorse di sistema.

    Possiamo provare a risolvere il problema utilizzando il browser Opera (consigliato su computer vecchi / molto vecchi e con scarse dotazioni hardware). Per velocizzare la navigazione dobbiamo diminuire la cache in memoria a disposizione, in modo da non andare ad utilizzare il file di swap, in modo massiccio una volta saturata la RAM di sistema (che rallenterebbe le prestazioni generali del browser).
    • Apriamo il browser e clicchiamo sul pulsante Opera. Selezioniamo Impostazioni/Preferenze e poi il tab a destra Avanzate.
    • Andiamo su Cronologia e modifichiamo l'impostazione Cache in memoria. Il valore da inserire varia a seconda della RAM in dotazione al sistema; con 2 GB dovrà essere impostata tra 200 e 400 MB, con 1 GB e mezzo circa 150/200 MB, mentre al disotto di 1GB dovremo impostare sui 100 MB (è bene tenere presente che potrebbe risultare in ogni caso inutilizzabile).
    • Naturalmente per Computer che dipongono di un quantitativo di RAM superiore, questo metodo potrebbe risultare ininfluente ai fini prestazionali. E' consigliabile comunque fare delle prove per analizzare quali sono i parametri da utilizzare sul proprio Computer. Questi infatti dipenderanno sia dal quantitativo di programmi e servizi residenti in memoria sia dal sistema operativo installato sul Computer

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog