• Breaking News

    2 ottobre 2013

    Come risolvere definitivamente ed estendere la carica della batteria del proprio smartphone all'intera giornata.

    Come estendere la carica della batteria del proprio smartphone.


    Battery Pack -

    Sony CP-F1LSA

    Delle moltissime funzioni di uno smartphone, alcune incidono particolarmente sulla durata della carica della batteria. la connettività 3G/4G, il display (attenzione quindi a regolare la luminosità) e poi, chiaramente, tutto ciò che impegna duramente il processore, in particolare i giochi di ultima generazione e i video.
    Alcune attività, come la navigazione GPS online, sono poi particolarmente onerose, perché impiegano in modo intensivo diversi componenti, tra cui appunto il display, il GPS e la connettività Internet per lo scaricamento delle mappe in tempo reale.
    Usare opzioni di risparmio energetico (esistono anche app apposite) e un utilizzo accorto delle funzionalità del telefono permette di salvaguardare il più possibile la carica. 
    Se non vogliamo porci dei limiti e con la nostra attività non arriviamo a coprire l'intera giornata, allora l'estensione dell'autonomia tramite accessori è la soluzione migliore.
    Questi apparecchi esistono senz'altro, ma la compatibilità dipende dal modello, quanto meno per via del connettore utilizzato: un accessorio che va molto "di moda" ultimamente sono le cover con la batteria incorporata, in grado anche di raddoppiare l'autonomia complessiva del proprio telefono senza intaccarne (se non in parte) la bellezza del design.
    Da notare, però, che esse offrono anche l'ulteriore vantaggio della protezione. 
    Ma se non vogliamo un accessorio fisso (o quasi) sul nostro smartphone; esistono dei Battery Pack per iPhone e Android (anche Mini, da poche decine di grammi di peso) che si collegano al telefono all'occorrenza e lo ricaricano esattamente come e quando è collegato alla presa di corrente.
    Basta tenerne uno sempre con noi e il problema della batteria scarica è risolto.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog