• Breaking News

    5 ottobre 2013

    Come inviare e-mail completamente anonime

    Come inviare e-mail in modo anonimo.

    Lasciamo perdere i motivi per cui si può avere bisogno di una simile procedura. Riuscire a mantenere l'anonimato in rete non è semplice, nel caso in questione dobbiamo ricorrere ad un anonymous remailer, cioè un servizio che riceva i messaggi di posta elettronica e li rinvii al destinatario nascondendo la provenienza.
    I servizi di questo tipo si possono suddividere in due categorie principali; quelli da utilizzare tramite interfaccia Web oppure tramite un qualsiasi programma di posta elettronica (che permettono anche di ricevere e-mail mantenendo nel contempo l'anonimato). 
    I primi sono più facili da utilizzare ma offrono meno garanzie, i secondi invece sono più complessi ma offrono un anonimato completo in più è possibile utilizzare il servizio tramite interfaccia Web.
    Quasi sempre funzionano così:

    • Nella schermata principale dovremo selezionare il pulsante OldMAIL o Mail e avremo accesso alla schermata di invio.
    • I campi da compilare sono To (il destinatario), Subjet (l'oggetto del messaggio) e # of Remailers (il numero dei server che gestiranno la nostra richiesta)
    • Una volta scelto il numero dei server, in basso dovremo selezionare il server vero e proprio (possiamo utilizzare Random). Quanto più alto sarà il numero dei remailers, maggiori saranno le possibilità di rimanere anonimi.
    • Compiliamo adesso il campo Message con il messaggio che desideriamo inviare e premiamo il pulsante Send Anonymous Mail per inviare la nostra mail anonima.
    • L'invio non sarà immediato, come l'inoltro di una normale e-mail, per via dei protocolli di sicurezza, impiegherà quindi diverse ore per essere inoltrato.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Cerca nel blog