Ultimate WhiteCream Add-On Kodi. Aggiornato l'Add-On interamente dedicato agli amanti del cinema Hard [Guida installazione].

Ultimate WhiteCream Kodi

Tutorial, Guida come installare il tool WhiteCream su Kodi.


Aggiornamento del 30 Agosto 2016
Add-On Aggiornato alla:  v1.1.32
  • Aggiunto: Ricerca di xxxstreams
  • Aggiunto: Sexix
  • Fixed: lista di video ParadiseHill

ATTENZIONE !!!! CONTENUTO PER ADULTI

Guida per l'installazione di Ultimate WhiteCream add-on per Kodi.  Questo add-on si concentra esclusivamente su CONTENUTI PER ADULTI. 

NUOVA VERSIONE 1.1.32
White Cream è un Add-On in HD interamente dedicato agli amanti del cinema Hard e vietato ai minori di 18 anni. Per installare White Cream ed averlo sempre aggiornato occorre abilitare la repository di Fusion di TvAddons ed installare la repository di White Cream.
ATTENZIONE!:    White Cream è un add-on in lingua inglese.
Questo add-on non è supportato dalla Squadra e dal Team Kodi / XBMC. Si prega di non postare domande sul sito forum.kodi.tv relative a questo add-on .
Per installare Ultimate WhiteCream è sufficiente seguire la stessa procedura pubblicata sulla guida indicata sotto:

Ultimate White Cream Guida Installazione

Disclaimer
Questo programma non è una build creata dal team di Kodi/XBMC ma da sviluppatori di terze parti non autorizzati. Eventuali violazioni di copyright, malfunzionamenti e problemi relativi ad essa, non sono quindi da attribuire a Kodi ne a questa redazione.

Questo articolo è da ritenere quindi, al solo scopo informativo e, con la pubblicazione di esso, Web Life Online non intende incentivare il lettore ad effettuare le operazioni qui illustrate.

Come installare Sky Sport Video Add-On Kodi. Gestisce streaming video di eventi sportivi e di notizie dal sito Sky Sport.

Sky Sports Video Kodi

Come installare Sky Sport Video Add-On Kodi.


Aggiornato al: 26/08/2016

Questo Add-On gestisce streaming video di eventi sportivi e di notizie dal sito Sky Sport.  Solo il contenuto che è disponibile sul sito web Sky Sport.

Questo add-on non è supportato dalla Squadra e dal Team Kodi /XBMC. Si prega di non postare domande sul Sito forum.kodi.tv relative a questo add-on.

L' Add-On è disponibile attraverso l'installazione della Repo fusion. Se si dispone già di fusion andare direttamente al Passo 6

Come installare Sky Sport Video Add-On Kodi:
  • Passo 1 : Avviate il vostro Kodi
  • Selezionare quindi  SISTEMA e poi  "File Manager"
  • Passo 2 : Adesso selezionare dal menu File Manager la voce  "Aggiungi Fonte"
  • Passo 3 : Quindi selezionare "Nessuno"
  • Passo 4 : Di seguito digitare esattamente il seguente indirizzo: http://fusion.tvaddons.ag e subito dopo selezionare "Fine"
  • Passo 5 : Evidenziare la casella sotto e "Inserire un nome per questa nuova fonte media" (es: fusion), e poi selezionare "OK"
  • Passo 6 :  Tornare alla tua schermata Home di Kodi e selezionare SISTEMA
  • Passo 7 :  Quindi selezionare "Add-Ons"
  • Passo 8 :  Dal menu successivo selezionare "Installa da file zip"
  • Passo 9 :  Quindi selezionare la fonte media rinominata in precedenza; "fusion"
  • Passo 10 :  Selezionare i "XBMC-repos"
  • Passo 11 :  Quindi selezionare "inglese"
  • Passo 12 :  Adesso selezionare la repo:  repository.leopold-xxxzip
  • Passo 13 :  Attendere la notifica che è stato  abilitato Add-on
  • Passo 14 :  Selezionare Installa da repository
  • Passo 15 :  Quindi individuare e selezionare dal menu proposto: "Leopold's Add-On"
  • Passo 16 :  Selezionare "Video add-on"
  • Passo 17 :  Infine individuare e selezionare  Video Sky Sport
  • Passo 18 :  Selezionare "Installa"
  • Passo 19 :  Anche in questo caso attendere la notifica di avvenuta installazione e che è stato abilitato abilitato Add-on
Sky Sport Video è ora installato. Come al solito l'add-on è raggiungibile tramite il percorso VIDEO> Add-Ons> Sky Sport dalla schermata Home iniziale di Kodi ed è ora installato e pronto per l'uso. 
Disclaimer
Questo programma non è una build creata dal team di Kodi/XBMC ma da sviluppatori di terze parti non autorizzati. Eventuali violazioni di copyright, malfunzionamenti e problemi relativi ad essa, non sono quindi da attribuire a Kodi ne a questa redazione.

Questo articolo è da ritenere quindi, al solo scopo informativo e, con la pubblicazione di esso, Web Life Online non intende incentivare il lettore ad effettuare le operazioni qui illustrate.
DA NON PERDERE:

FILMPHP KODI: Come registrarsi correttamente per accedere allo streaming.

Google Contatti, aggiornata (v1.5) e notevolmente migliorata l'applicazione Contatti di Google su Android.

Google Contatti

Aggiornata e notevolmente migliorata l'applicazione Contatti di Google su Android.

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento della sua applicazione Contatti che fu lanciata lo scorso anno (Dicembre 2015), nel Play Store, migliorandone l'usabilità e rendendo più facile l'aggiornamento dell'app  senza ogni volta attendere un nuovo firmware.

Con la nuova versione 1.5, appena uscita, Google ha introdotto una serie di novità riprese dalla versione web, che fornirà più organizzazione dei contatti nell'applicazione attraverso un nuovo menù, etichette, filtri account e molto altro.

La versione 1.5 porta con se anche un deciso cambiamento dell'interfaccia utente, precedentemente predisposto con sole due schede (preferiti e tutti), con un nuovo menù che integra oltre ad - una serie di nuove opzioni;
- una nuova visualizzazione dei contatti duplicati,
- nuovo filtro per i contatti attraverso l'inserimento di alcune etichette,
- la possibilità di integrare più account.

Leggi anche:

AVStreamer per Android e iOS; controlla in remoto il tuo PC, sempre e ovunque e permette di vedere, film e spettacoli televisivi anche in HD

Per quanto riguarda la gestione dei contatti duplicati inoltre, l'app in automatico rileverà i "contatti simili" posizionandoli in una nuova schermata da cui potremo decidere se unirli o meno in modo semplice e veloce, al contrario di quanto succedeva con le precedenti versioni dell'app in cui era necessario compiere tutta una serie di azioni come aprire un contatto, toccare unione, trovare un altro contatto ed infine confermare.

L'aggiornamento è in rollout sul Play Store, mentre è disponibile il download tramite APK attraverso il i banner posizionato sotto dello Store APKMirror.com.

AVStreamer per Android e iOS; controlla in remoto il tuo PC, sempre e ovunque e permette di vedere, film e spettacoli televisivi anche in HD

AVStreamer

AVStreamer Remote Desktop HD; streaming da remoto dal Computer.

Applicazioni e programmi per il controllo remoto di un computer ne esistono tantissime. AVStreamer Remote Desktop HD  è decisamente  tra le migliori. Si tratta di  un potente e affidabile programma che fa benissimo il suo lavoro; lo streaming audio/video da remoto.
Applicazione nata per il controllo remoto del PC utilizzando la Rete Wi-Fi o 4G  permette di accedere a qualsiasi risorsa presente nel sistema. Il dispositivo mobile è in grado di mostrare il segnale video e audio con uno streaming di 30 frame al secondocon un audio perfetto che permette di godere appieno di giochi, film e spettacoli televisivi dal PC o MAC e WebCam.

Leggi anche: 

Live TV, incredibile Add-On per Kodi. Guida installazione per vedere in streaming tutta la TV Italiana.

E ' possibile gestire facilmente i computer con AVStreamer HUB Server su singolo account che cercherà automaticamente il vostro PC o MAC senza la configurazione delle impostazioni di rete. 

Caratteristiche principali 
* Desktop Streaming e telecomando 
* Multimedia Streaming con controllo della velocità di riproduzione 
* Camera / sintonizzatore TV in streaming (PC) 

Funzione supplementare
* Zoom e Scaling schermo 
* Gesto Personalizzazione 
* tastiera personalizzata Personalizzazione 
* Modalità Pad traccia 
* riproduzione video Velocità di controllo / Rate Control 
* supporto dual monitor 

E' possibile interagire con diversi software, pilotando mouse e tastiera attraverso lo schermo del device, compresi lo streaming audio/video l'output della videocamera e di un eventuale TV Tuner.
Per funzionare è sufficiente installare il server AVStreamer (disponibile per Windows e Mac) e poi collegarlo all'account di riferimento del nostro dispositivo.

AVStreamer per iPhone: 
AVStreamer - Remote Desktop + Movie/TV
AVStreamer per Android:
AVStreamer - Remote Desktop HD
Da non Perdere:

Calcio in diretta streaming su iPhone e iPad. Con Live Player app, in pochi secondi avremo lo streaming della partita, senza rallentamenti e in ottima qualità video

Live Player

Calcio in diretta streaming su iPhone e iPad. Live Player è un lettore multimediale in streaming professionale per il vostro smartphone.


Live Player è la versione per iOS di Live Stream Player  e proprio come la versione per Android, anche Live Player di iOS raccoglie i flussi suggeriti dagli utenti e li mette a disposizione per tutti. La qualità e la stabilità dello streaming fanno di Live Player una delle migliori applicazioni per guardare in live streaming il calcio su iPhone e iPad.

Leggi anche:

VD Script XML. Incredibile script! Contiene tutti i Canali Tv italiani Digitali e Satellitari su Kodi

Come funziona Live Player
Una volta avviata l'applicazione Live Player basta scrivere nel motore di ricerca la nazione dell’evento in questione, oppure il nome della squadra di cui vogliamo vedere in streaming la partita e in un attimo verranno proposti i flussi che trasmettono il video del match.

Ecco i passaggi in modo dettagliato:
  • Avviare Live Media Player
  • Cliccare sul simbolo del motore di ricerca posizionato in alto a destra
  • Quindi scrivere una parola chiave che possa ricondurre all’evento che stiamo cercando (es; Italia o Nome della squadra di calcio, ecc).
  • Terminata la ricerca del Motore verranno suggeriti i flussi disponibili con la lingua del commento e la votazione degli utenti.
  • Cliccando su un canale (magari a 5 stelle) in pochi secondi avremo lo streaming della partita, senza rallentamenti e in ottima qualità video.
Live Streamer è senza dubbio una delle migliori  applicazione per guardare  il calcio e lo Sport in genere su iPhone e iPad, inoltre la qualità dello streaming non risente del sovraccarico server ed è sempre fluida e senza buffer.

DOWNLOAD  APPLE STORE
Live Player - Professional Streaming Media Player

Playmoss è un'app che permette di creare delle grandi playlist personalizzate, utilizzando i brani provenienti dai vari servizi e tanto altro!

Playmoss

Creare playlist con tutti i migliori Servizi di Streaming di Musica e video musicali.

L'ascolto della musica in mobilità, appartiene sempre di più al mondo dello streaming online; i servizi disponibili nel Web per ascoltare musica in qualsiasi momento e posto, sono infatti sempre di più.
Playmoss, l'ottima applicazione di cui parliamo in questo post riesce a conciliare le diverse disponibilità (i servizi web di streaming musicale), senza bisogno di passare continuamente da un'applicazione all'altra.
Playmoss è un'applicazione che permette inoltre di creare delle ottime playlist personalizzate, utilizzando i brani provenienti dai vari servizi. In questo modo sarà possibile unire le potenzialità e disponibilità dei grandi servizi  online in modo rapido, comodo e semplice.

Leggi anche:
Download velocissimi e streaming gratis di album musicali e mp3 da MP3jam. Grande database musicale.

Come creare le proprie playlist con Playmoss
Programma semplice da usare, permette di gestire i brani preferiti, sia di scoprire le nuove proposte grazie alle playlist create da altri utenti
  • Per creare una nuova playlist è sufficiente partire dal primo brano che si desidera aggiungere: è possibile cercarlo inserendo il titolo o l'autore nella barra di ricerca, che comparirà premendo il pulsante con la lente d'ingrandimento. Ogni playlist potrà essere caratterizzata da un titolo, una descrizione e dei tag che permettano di identificarne rapidamente il contenuto.
E' possibile inoltre decidere di pubblicarla, così da condividerla anche con gli altri utenti,
Quando avviamo la riproduzione di una playlist, Playmoss si comporterà come un normale lettore musicale: avremo quindi a disposizione i classici controlli di riproduzione, che ci permetteranno di passare da un brano all'altro, sia all'interno dell'applicazione che nella barra delle notifiche.
Grazie a Playmoss, inoltre, possiamo continuare ad ascoltare la musica proveniente dai grandi servizi online lasciando l'applicazione in background, in questo modo possiamo utilizzare il nostro smartphone anche per altri scopi.
Le altre schermate dell'interfaccia, accessibili attraverso la barra di navigazione posta in basso, permettono invece di scoprire le playlist più apprezzate dagli utenti, di esplorare nuovi generi musicali e, di gestire il nostro profilo, attraverso il quale possiamo sincronizzare le playlist per utilizzarle su altri dispositivi o nella versione web.

Download gratuito
Playmoss è disponibile gratuitamente sul Play Store e, se siete abituali utilizzatori dei grandi contenitori online per ascoltare musica allora dovete assolutamente provarla.
Playmoss Google Play

Hai perso dati importanti come: foto, video, doc, ecco come recuperarli dalle schede di memoria.

PhotoRec

Recuperare dati importanti dalle Schede di Memoria degli smartphone e dalle chiavette USB e tanto altro.

Ultima Versione stable 7.0
Un post sempre utile!




Capita spesso, molto di più di quanto immaginiamo. Delle volte per un errore del computer, in tanti altri per nostra disattenzione, in altri ancora per infezioni da malware o difetti dei dispositivi di memorizzazione; in un attimo perdiamo file e documenti importanti.
Immagini, video, documenti di ogni genere che scompaiono sotto i propri occhi in un lampo, lasciandoci nella disperazione e con una sensazione di impotenza, soprattutto quando le risorse perdute erano file su cui si lavorava da mesi.
La domanda che ci si pone è sempre la stessa. Esiste un modo per rientrare in "possesso" di questo materiale?. In realtà non abbiamo a disposizione un solo modo, ma decine e decine di strumenti studiati appositamente per recuperare i file o almeno una buona parte di essi.

Leggi anche:  
Driver di vecchie periferiche USB non più utilizzati sul tuo PC? Ecco come eliminarli definitivamente

Photorec rientra in questi strumenti: la sua caratteristica principale è l'incredibile capacità di ripristinare le risorse andate perse. Di contro, questo ottimo programma, rilasciato con licenza GPL, non presenta un'interfaccia grafica. Questo particolare potrebbe mettere in difficoltà gli utenti meno abituati, ma l'efficacia di tale strumento ci spinge comunque a provarlo per testarne gli ottimi risultati. Tanto più che, dopo qualche minuto di utilizzo, anche le schermate di testo e i pulsanti della tastiera che risultavano difficoltosi all'inizio, diventano immediatamente pratici.

Ecco come procedere per salvare i dati erroneamente cancellati dall'hard disk, dalle chiavette USB e dalle schede di memoria che sono presenti negli smartphone e nelle fotocamere digitali.

Guida
  • Scarichiamo il programma  cliccando il link proposto nel box download fondo pagina. 
  • Una volta scaricato l'archivio, è sufficiente estrarlo e avviarlo con un doppio clic sul file eseguibile photorec:win.exe (il programma non richiede installazione), per avviare la console di comando del programma in modalità testuale.
  • Inseriamo, ad esempio, la scheda SD della fotocamera nel lettore di memory card del computer e dal menu Start selezioniamo System tools quindi clicchiamo sulla voce PhotoRec. Il tool a questo punto ci chiederà di selezionare la partizione della nostra scheda di memoria.
  • Il programma riconosce in automatico la partizione della scheda di memoria (nel nostro caso, FAT16) indicandola con una P, occorre lasciarla selezionata.
  • Scegliamo [Search] in basso (muovendoci dalla tastiera con il tasto Tab) e premiamo Invio. Assicuriamoci inoltre che sia selezionato [Other] e proseguiamo.
  • Il programma può agire sullo spazio non allocato (Free) oppure su tutta la partizione (Whole). Assicuriamoci di aver selezionato Free e premiamo Invio per proseguire.
  • Scegliamo adesso la cartella in cui salvare i file recuperati e premiamo y. Adesso non resta che armarci di pazienza e aspettare che PhotoRec esegua la scansione.
  • Dopo qualche minuto di attesa siamo riusciti ad effettuare la scansione completa di una memoria SD di 2GB. Al termine della procedura possiamo visualizzare i file recuperati dal programma spostandoci nella cartella di salvataggio. Dove troveremo i nostri file come in questo esempio; recupero/recup:dir.X  (dove la X è un numero che parte da 1 e aumenta ad ogni ciclo di scansione del programma) fino ad ottenere tutti i file recuperati.