Breaking News

25 ottobre 2014

Sblocca le Console più famose e copia i giochi anche se protetti con i migliori programmi di hacking.

Xbox360 e Wii; copia i tuoi giochi preferiti anche se protetti con i migliori programmi di hacking.


crackare giochi Wii e Xbox

Se vogliamo passare qualche oretta di distrazione divertendoci con le Console Xbox 360 e Nintendo Wii anche con dei giochi non originali, è necessario apportare alcune modifiche hardware che, ovviamente, fanno decadere la garanzia e vengono eseguite a nostro rischio e pericolo.

In Internet siamo in grado di trovare, comunque, moltissime guide ben fatte con i dettagli di queste modifiche.


Leggi anche: Chrome; ecco quali sono le estensioni preferite e segrete dagli smanettoni.


Se dopo aver applicato la procedura descritta nelle suddette guide e tutto è stato eseguito correttamente, possiamo quindi ricorrere ad alcuni software che consentono di avviare i giochi copiati. (Abbiamo anche noi una guida in tal senso: masterizzare-copie-di-backup-giochi).
  • Nel caso della Xbox 360, il migliore è ISO2GOD, che permette di trasformare le ISO dei giochi scaricati da Internet in un formato riconosciuto dalla console e copiarle su un'unità esterna USB pronte per essere giocate.
  • Nel caso della Nintendo Wii , invece, il tool di hacking più usato è WBFS Manager. Anche in questo caso, il software non fa altro che formattare le periferiche USB collegate alla Console e caricare le ISO dei giochi scaricati da Internet e opportunamente convertite.
Read more ...

Scambia e invia foto tra iOS e Android e viceversa con un'applicazione dedicata.

Scambiare foto tra iOS e Android e viceversa con un'applicazione dedicata.

trasferire foto da Android ad iOS
FotoSwipe è decisamente una bella applicazione, con una funzione particolare; fa dialogare tra loro iOS e Android: permettendo di inviare foto al volo da un device della Apple ad uno di Google, semplicemente trascinando le immagini da uno schermo all'altro.
L'applicazione oltretutto è gratis sia per iOS che per Android.

Fotoswipe permette di colmare un handicap esistente da sempre, per troppo tempo, infatti, iOS e Android hanno rifiutato l'idea di dialogare tra loro, non permettendo agli utenti di inviare di scambiare tra loro foto semplicemente con un tap o uno slide. Adesso basta posizionare i due dispositivi vicini tra loro e che siano collegarli alla stessa rete Wi-Fi e poi trascinare letteralmente le immagini da uno device all'altro.

- L'applicazione dispone di una interfaccia semplice ed immediata, mostrandoo all'utente tutte le foto contenute all'interno del proprio rullino.

Leggi anche:  Google Play; ecco come eliminare le applicazioni inutili dal tuo account Google.

- E' possibile selezionare fino ad un massimo di dieci foto da inviare al dispositivo che si trova nelle vicinanze, semplicemente eseguendo uno slide.
- Sullo smartphone di partenza è necessario trascinare il dito verso l'esterno dello schermo, mentre sul device che riceve è necessario fare il gesto opposto, e dunque spostare il dito dall'esterno del display verso l'interno. In questo modo si avrà la sensazione di spostare fisicamente le immagini da uno schermo all'altro.
- L'applicazione consente, inoltre di inviare e ricevere foto a qualità normale, ridotta rispetto a quella nativa, oppure anche alla risoluzione massima, senza che venga applicato alcun ridimensionamento.

Il vantaggio di utilizzare FotoSwipe è evidente; non sarà più necessario utilizzare un client email o un servizio cloud per inviare una, o più foto, da un dispositivo iOS ad uno Google, o viceversa.
App Android
Nome:  FotoSwipe - Swipe, Share Photos
Sviluppatore:  FotoSwipe, Inc.
Prezzo:  Gratis
Clicca per Scaricare
App iPhone
Nome:  FotoSwipe
Sviluppatore:  FotoSwipe, Inc.
Prezzo:  Gratis
Clicca per Scaricare
Read more ...

Con Clips la funzione "copia-incolla" su iPhone è tutta un'altra cosa.

Clips l'app che migliora incredibilmente la funzione "copia-incolla" su iPhone.


Sempre a caccia di novità per quanto riguarda la categoria widget?, Applicazioni particolari che, grazie ad iOS 8, consentono di estendere le funzionalità del centro notifiche. 
Tra queste figura anche “Clips”, una utility che migliora ulteriormente l'esperienza del classico copia-incolla di testo e immagini.

Clips – Copy and paste anywhere with widget and keyboard, questo è il nome completo con cui è identificata l'app realizzata da Clean Shaven Apps. Si tratta di un widget con cui è possibile agire tramite centro notifiche e solo se hai almeno installato iOS 8. 


Leggi anche: Installa SiOS l'emulatore di giochi Super Nintendo su iPhone senza jailbreak

Le sue funzioni sono molto interessanti e potrebbe tornare utili a molti. Consente di lavorare in modo più produttivo sul proprio iPhone e iPad, in quanto funge da “intermediario” quando si effettua un'operazione di copia-incolla. Potrai copiare un testo oppure un immagine, questo verrà elencato all'interno del widget e sarà a tua disposizione ogni qualvolta ne avrai bisogno.

L'app necessita di circa 15 MB per il download, risulta già tradotta in varie lingua ma non ancora in italiano e richiede iOS 8.0 o versioni successive.


App iPhone
Nome:  Clips – Copy and paste anywhere...
Sviluppatore:  By Clean Shaven Apps
Prezzo:  Gratis
Clicca per Scaricare
Read more ...

24 ottobre 2014

Firefox disponibili le videochiamate senza l'aggiunta di software o plugin di terze parti

Firefox introduce le videochiamate.

Mozilla aveva gia mostrato, ad inizio anno, le potenzialità di effettuare delle videochiamate tra Firefox ed il browser Chrome, introdotte poi successivamente nella build nightly.
Adesso, si possono concretamente vedere i risultati con l'introduzione di una feature in Firefox Beta (al momento 34) che potrebbe rivoluzionare il mondo delle video chiamate.

Firefox videochiamate
Hello Firefox”, questo è il nome del progetto che permette agli utenti di effettuare e ricevere videochiamate attraverso il web senza l'aggiunta di nessun plugin (progetto in collaborazione con l'operatore spagnolo Telefonica e si avvale della tecnologia WebRTC e dell'esperienza di TokBox, azienda acquistata da Telefonica durante il 2012).


Leggi anche: "Mixa" il tuo volto con uno di un VIP famoso. Puoi somigliare al tuo attore/cantante preferito per il tuo profilo social

Firefox Hello permetterà agli utenti di comunicare facilmente con amici e conoscenti anche senza avere il nostro stesso servizio di video chat, lo stesso software o lo stesso hardware.
Permetterà di effettuare chiamate vocali e video e come detto in precedenza senza l'aggiunta software o plugin di terze parti e nemmeno di creare un account.
Le chiamate e le videochiamate saranno gestite tramite URL, per cui basterà semplicemente “creare” una chiamata o videochiamata e condividere l'URL con i propri amici.

La feature diventerà funzionante al 100% durante le prossime settimane e, con buone probabilità, approderà nella prossima versione stabile di Firefox.
Read more ...

Xposed Module Repository; framework per modificare il comportamento di tutte le app su Android.

Xposed App Setting; modifica app su Android.

app modding programma android
Xposed continua ad essere il migliore della categoria "modding" e, App Settings uno dei programmi che possono testimoniare tutta la potenza e l'efficienza di cui dispone questo famoso framework.


E' possibile infatti modificare il comportamento di ogni singola app presente nel sistema Android, persino revocare i permessi quando non ne siamo convinti, come pure tante altre cose ecco alcuni esempi:
  • E' possibile modificare il valore dei DPI (ingrandire o rimpicciolire l'app) 
  • Possiamo cambiare la grandezza dei soli font 
  • Possiamo decidere di farla girare in immersive mode / full screen 
  • E' possibile avere lo schermo sempre acceso quando l'app è in esecuzione (utile con alcuni giochi o player che non lo fanno in automatico) 
  • Abbiamo la possibilità di impostare l'orientamento predefinito, come pure la priorità delle notifiche 
  • E' possibile eliminare (o forzare) l'app nell'elenco delle app recenti
  • Forzare la comparsa del pulsante menu e silenziare l'audio
  • Possiamo revocare ogni singolo permesso di ciascuna app
Dispone di un'interfaccia spartana ma efficace, condensa tutte le opzioni disponibili in un'unica schermata, forse un po' troppo sovraccaricata; che permette di filtrare le app da mostrare in base parametri da noi impostati (esempio; secondo i permessi di cui dispone), in questo modo risulta più facile trovare l'applicazione che ci interessa.

Leggi anche:  Gestire la recovery del proprio Android senza entrare nella Recovery.

Prestare attenzione, perché è possibile modificare le app di sistema allo stesso modo di quelle utente, e quindi, c'è la possibilità di rendere il sistema instabile, o anche peggio se in qualche modo è stato modificato in maniera avventata dei componenti fondamentali.

Per utilizzare Xposed sono necessari i permessi di root, mentre il modulo App Settings è scaricabile gratuitamente dall'app stessa del framework, opore cliccando il link sotto.
Read more ...

Android

Download

Streaming

Designed By Blogger Templates