Come ottimizzare qualsiasi app alla risoluzione dello schermo di iPhone 6 e del più grande iPhone 6 Plus.

download tweak cydia store
Come ottimizzare le applicazioni di iPhone 6 e iPhone 6 Plus con un tweak di Cydia.

Se non vogliamo attendere gli sviluppatori aggiornino direttamente le proprie applicazioni per iPhone 6 e iPhone 6 Plus, allora dobbiamo dare un'occhiata a questa guida in cui è spiegato come ottimizzare qualsiasi applicazione alla risoluzione dello schermo di iPhone 6 e del più grande iPhone 6 Plus.

Leggi anche:  Gestire e selezionare le applicazioni del tuo iPhone direttamente dal centro di controllo [tweak-Cydia]

Prima di tutto occorre avere un iPhone con jailbreak e lo store Cydia correttamente installato e funzionante sul dispositivo. Verificato l'occorrente, possiamo procedere con la guida vera e propria.

Guida: ottimizzare le app per iPhone 6
1. Apriamo Cydia sul nostro iPhone con jailbreak.
2. Cerchiamo il pacchetto ForceGoodFit nello store Cydia.
3. Premiamo su di esso e poi su Installa, quindi su Conferma per avviarne l'installazione.
4. Terminata l'installazione del programma, se richiesto, eseguiamo un respring del telefono.
5. A questo punto, dopo il riavvio di iPhone, apriamo l'app Impostazioni di iOS e scorrere in basso fino alla voce ForceGoodFit. Premiamo sulla voce e poi su Enabled in Application.
6. Adesso mettiamo il segno di spunta all'applicazione (o le app) che vogliamo ottimizzare per iPhone (ad esempio, WhatsApp).
7. Terminata la selezione torniamo indietro nel menu e premiamo sul pulsante Respring situato in alto a destra nell'interfaccia.
8: Dopo un nuovo riavvio, avremo terminato l'operazione.

Adesso aprendo WhatsApp – o qualsiasi altra app ottimizzata con ForceGoodFit – potremo usufruire dell'intera risoluzione di iPhone 6 e iPhone 6 Plus.
Se siete interessati, quindi, ricordiamo che potete scaricare gratuitamente ForceGoodFit dalla repository di BigBoss in Cydia.
Questo tweak è compatibile con iOS 8.0 e successive versioni e richiede iPhone 6 o iPhone 6 Plus.

Da non Perdere: Hai comprato un iPhone usato? Scopri se ti hanno venduto un'iPhone rubato.

Prova DGBO download manager; un client Server eDonkey con cui si effettuano download a velocità incredibili.

DGBO download manager è un client Server eDonkey con cui si effettuano  download a velocità altissime.

Navigando in Internet troviamo una quantità enorme di contenuti che aspettano solo di essere scaricati. E non stiamo assolutamente pubblicizzando il download di materiale illegale; i canali del file sharing sono pieni di programmi open source, brani musicali, video e quant'altro distribuiti gratuitamente.
Il problema semmai si pone su come riuscire a trovare tutto questo materiale, visto che non è sempre così semplice, anzi, il più volte non si sa nemmeno dove cominciare.
Leggi anche: TorrentRover (aggiornato) per ricerche e download veloci di file torrent sui principali tracker; facile e sicuro!

I metodi con cui i file vengono condivisi sono diversi e per ognuno di essi ci sono numerose strade percorribili per raggiungere lo scopo. Solo avendone una certa conoscenza e padronanza di tutti, possiamo diventare dei veri esperti di file sharing e riuscire a scaricare qualunque contenuto indipendentemente dal protocollo impiegato.

Usiamo un Client adatto  a tutti gli usi.
DBGO è un Download Manager completamente compatibile con i Server eDonkey di eMule che se opportunamente configurato, permette di saltare le lunghe ed estenuanti code e di scaricare ad altissime velocità
  • Scarichiamo DBgo collegandoci a questo indirizzo: global.dbgo.com, una volta effettuato il download del client scompattiamo l'archivio DBGO.zip ed eseguiamo il file DBGO_Setup_En.exe contenuto al suo interno. Partita la procedura di installazione, accettiamo la licenza (I Agree...) e clicchiamo su Next. L'installazione è molto rapida, al termine clicchiamo Finish.
  • Al primo avvio di DBGO ci verrà chiesto di aggiornare il programma; accettiamo e al termine clicchiamo su OK per chiudere le due finestre di notifica aperte. Arrivati nell'interfaccia principale del programma, clicchiamo su Options e spostiamoci nella sezione Connection.
  • Adesso leviamo il segno di spunta da Download limit (solo se la nostra velocità di connessione è buona) e spostiamo verso sinistra il cursore Upload limit, posizionandolo sul valore di 10 KB/s. Prendiamo nota del numero di porta indicato nei campi TCP e UDP e avviamo il browser.
  • Il prossimo passaggio consiste nel configurare il nostro Router; quindi digitiamo nella barra degli indirizzi del browser l'IP del router (192.168.1.1 nel caso di router Alice di Telecom) e naturalmente, se richiesti, i dati di accesso. Dalle opzioni di configurazione della LAN (o Virtual Server) creiamo una nuova regola (AggiungiPort Forwarding)
  • Adesso dobbiamo aprire le porte del router: quindi iniziamo digitando il valoreTCP (passo 3), indichiamo l'indirizzo IP locale del nostro Computer, scegliamo il protocollo TCP e confermiamo. Allo stesso modo aggiungiamo una regola per configurare la porta UDP, quindi controlliamo che entrambe le regole siano abilitate.
  • Ritorniamo alle Options di DBGO e avviamo la verifica delle porte cliccando Test Ports. Se abbiamo effettuato in modo corretto i passaggi il responso saràSuccess, altrimenti (Failled), in  questo caso rivediamo le impostazioni. Se tutto è andato bene clicchiamo su Applica e chiudiamo la finestra delle opzioni.
  • In questo passaggio configuriamo i Server, solo quelli aggiornati; quindi, clicchiamo View Server List e aggiorniamo la lista con Update. Stabiliamo la connessione con un doppio clic su uno dei server in elenco e attendiamo che venga stabilito il collegamento con le reti eD2K e Kad. Chiudiamo la finestra di dialogo e spostiamoci nella sezione Search.
  • Digitiamo nella casella di ricerca il nome del file e clicchiamo Search. L'elenco dei risultati mostrerà i file corrispondenti alla ricerca. Se fosse necessario, il menu a tendina posto subito prima della casella di ricerca permette di filtrare rapidamente i risultati.
  • I file presenti nell'area gialla sono quelli che si scaricano più rapidamente grazie alla funzionalità High Speed di DBGO. Non resta che avviare il download del file desiderato con un doppio clic e prepariamoci a rimanere stupiti vedendo le incredibili velocità in download che è in grado di raggiungere DBGO.
Da non Perdere: Account Premium per download gratuiti? Scopri come averli per scaricare a tutta velocità dai siti di file hosting.

Vuoi guardare un film torrent direttamente in streaming? Prova Jocker dove basta incollare un link torrent.per vedere un film in HD

sito film streaming online da file torrent
Vuoi guardare un film torrent direttamente in streaming? Joker è un servizio che riproduce film streaming da vedere online.


Servizio online che dovrebbe consentire di vedere, a tutti gli appassionati del settore, ogni tipo di film in streaming che sia presente in Rete.

Si chiama infatti Joker (http://joker.org/) il sito online completamente gratuito, si presenta come una semplice pagina web con uno spazio dedicato dove incollare un link torrent. Dopodiché il sito, una volta esaminato il file, se ci riesce fa partire il film.

Leggi anche:  Ecco come scaricare e guardare migliaia di film da oltre 57 portali video.

La grafica e sua funzionalità è decisamente semplice, con un'impostazione che ricorda un po' Google, e decisamente invitante. Joker infatti promette (dopo registrazione tramite mail al portale), di farci vedere film pirata senza nemmeno scaricare il file, né tantomeno condividerlo con altri.
Tutto ciò che bisogna fare è incollare un link e aspettare. Inoltre funziona (in teoria) anche con film doppiati in italiano.

Una volta incollato il link la riproduzione del film inizia subito, se il file è compatibile, se ci sono abbastanza leech e seed e se non è in overload. In caso contrario bisogna avere pazienza e aspettare un po'.

Gli sviluppatori dI Joker contano su un'infrastruttura piuttosto grande, che dovrebbe crescere con l'aumentare degli utenti, ma il rischio, con i costi per mantenere in piedi il servizio (i server e la banda non sono gratis), se vuole sopravvivere, prima o poi finirà per essere a pagamento. Joker non è perfetto, ma dovrebbe migliorare con il tempo, ammesso che non finisca per essere silurato, come successo al altri portali, dai detentori del diritto di autore.

Da non Perdere: Altadefinizione.gratis (ex filmstream.me); il portale di film in streaming HD più richiesto dagli utenti è a questo indirizzo; vediamo come funziona.

Ecco come eliminare tutte le fastidiose telefonate commerciali che ricevi sul tuo smartphone.

bloccare telefonate commerciali sul proprio telefono
Ecco come eliminare tutte le telefonate commerciali sul proprio telefono.

Se anche tu ricevi continuamente, più volte al giorno, telefonate da parte dei servizi di telemarketing che cercano di vendere i loro prodotti anche nelle ore pù strane procurando di fatto un danno alla tua persona  è giunto il momento di prendere dei provvedimenti definitivi.


Leggi anche:  Rimuovere definitivamente la pubblicità dalla casella di posta elettronica e non solo.

Per nostra fortuna è attivo in Italia un servizio gratuito che prende il nome di Registro pubblico delle opposizioni.
Tale servizio permette di comunicare che non si desidera più ricevere telefonate pubblicitarie al proprio numero di telefono. In pratica le aziende, prima di utilizzare un numero telefonico, sono obbligate a consultare questo elenco pubblico in cui vi è scritto se l'utente desidera ricevere telefonate con proposte commerciali.

Nel caso si ricevano telefonate nonostante il diniego, si dovrà comunicarlo all'operatore telefonico che ci ha contattati e quindi avviare una segnalazione presso questo registro.
Per iscrivere, bisogna recarsi su: http://registrodelleopposizioni.it, selezionare il pulsante Area abbonato, cliccare sull'icona che indica la modalità scelta per l'iscrizione (Web, Telefono, Raccomandata, Fax, Email) e infine compilare il form proposto.

Da non Perdere: Naviga in Internet in modo più veloce con qualsiasi browser e bloccando gli annunci pubblicitari sulle pagine Web. Scopri come!

Xposed App Setting; prova il miglior programma per modificare il comportamento di tutte le app sul tuo Android [download]

modificare comportamento app su android
Ecco il modulo/framework per modificare il comportamento di qualsiasi app sul tuo Android.

[AGGIORNATO]
Siete degli smanettoni appassionati del modding? Allora Xposed continua ad essere il miglior programma della categoria e, App Settings uno di quei software che possono testimoniare tutta la potenza e l'efficienza di cui dispone questo famoso framework.

Leggi anche: Download APK Sydia v1.3.5. scarichi gratis giochi con i trucchi già attivi, soldi illimitati e acquisti in-app gratuiti

Utilizzando questo programma, è possibile infatti, modificare il comportamento di ogni singola app presente nel sistema Android, persino revocare i permessi quando non ne siamo convinti, come pure tante altre cose ecco alcuni esempi:
  • Modificare il valore dei DPI (ingrandire o rimpicciolire l'app) 
  • Cambiare la grandezza dei soli font 
  • Possiamo decidere di farla girare in immersive mode / full screen 
  • E' possibile avere lo schermo sempre acceso quando l'app è in esecuzione (utile con alcuni giochi o player che non lo fanno in automatico) 
  • Possibilità di impostare l'orientamento predefinito, come pure la priorità delle notifiche 
  • Eliminare (o forzare) l'app nell'elenco delle app recenti
  • Forzare la comparsa del pulsante menu e silenziare l'audio
  • Possiamo revocare ogni singolo permesso di ciascuna app ecc ecc
Dispone di un'interfaccia spartana ma efficace, condensa tutte le opzioni disponibili in un'unica schermata, forse un po' troppo sovraccaricata; che permette di filtrare le app da mostrare in base parametri da noi impostati (esempio; secondo i permessi di cui dispone), in questo modo risulta più facile trovare l'applicazione che ci interessa.

Prestare attenzione, perché è possibile modificare le app di sistema allo stesso modo di quelle utente, e quindi, c'è la possibilità di rendere il sistema instabile, o anche peggio se in qualche modo è stato modificato in maniera avventata dei componenti fondamentali.


Per utilizzare Xposed sono necessari i permessi di root, mentre il modulo App Settings è scaricabile gratuitamente dall'app stessa del framework, opore cliccando il link sotto.

Da non perdere: ApkTrack; ecco il tool XDA che cerca per noi gli aggiornamenti di tutte le app/apk che sono installate sul nostro telefono anche quelle non presenti sul Google Play.

Scopri come creare i tuoi ebook, personalizzati, per le vacanze con le pagine Web preferite.

creare ebook pagine internet
Scopri come creare i tuoi ebook con le pagine Web preferite.

Programma aggiornato


I libri elettronici diffusissimi, ormai, nell'uso quotidiano da parte degli utenti, vista la facilità con cui oggi possono essere letti. Infatti possiamo letteralmente portare con noi intere biblioteche semplicemente caricandole in una piccola scheda di memoria di un telefono o un  tablet. 
Questo è il grande vantaggio dei "moderni" ebook reader, ma perché limitarsi ai libri? 
Il Web offre una quantità incredibile di contenuti interessanti e importanti che aspettano solo di essere sfogliati sui grandi display dei tanti dispositivi mobile in circolazione. 

Leggi anche: Calibre, il miglior programma per catalogare, modificare gli eBook, per smartphone e tablet [Guida+Video Turial]

Utilizzando un programma specifico come GrabMyBooks vers. 1.8.1.1 un add-on per Firefox, possiamo creare  file ePub personalizzati; ad esempio potremo creare un libro con tutte le guide per iPhone o Android, oppure attingendo il materiale da qualunque pagina Web o semplicemente importandolo dai documenti di testo. 
Questo in definitiva significa che GrabMyBooks può tornare utile anche per la conversione in ePub di libri elettronici creati con altri formati.

Vediamo con questa guida come utilizzare GrabMyBooks
  • GrabMyBooks è un componente aggiuntivo per Firefox, quindi, se il browser Firefox è già presente e installato sul vostro computer non resta che collegarsi alla pagina del programma cliccando il link nel box download per scaricare il componente aggiuntivo
  • Una volta collegati clicchiamo sul pulsante + Add to Firefox. Clicchiamo su Installa adesso nella finestra di dialogo che si è aperta, quindi clicchiamo sull'icona Apri Menu  (le tre linee), scegliamo dal menu Componenti aggiuntivi e Attiviamo il componente appena installato, al termine riavviamo Firefox (Riavvia adesso). 
  • L'icona di GrabMyBooks vers.1.8 sarà a questo punto presente di fianco alla casella di ricerca confermandoci che l'add-on è stato installato correttamente ed è pronto all'uso.
  • Adesso possiamo andarein cerca di contenuti nel Web, da trasformare in eBook. Una volta individuata la pagina con il contenuto desiderato; selezioniamo la porzione di testo da includere, premiamoci sopra con il tasto destro del mouse e clicchiamo su Grab selection (Edit), chiudiamo la notifica Close, oppure editiamo il testo selezionato con Edit
  • Proseguire nello stesso modo per aggiungere tutte le porzioni di testo con i contenuti desiderati (anche prelevandoli da altre pagine Web).
  • Adesso usiamo l'opzione My Book per passare all'utilizzo degli strumenti che ci permettono di salvare il nostro ebook personalizzato. Il collegamento Add consente di digitare o incollare qualunque testo (ad esempio il contenuto di un'altro ebook, in PDF o di un DOC) mentre con Grab My Book possiamo avviare il salvataggio dei contenuti in formato ePub del nostro nuovo libro.
Da non Perdere: ZenMate permette di accedere ai siti di streaming oscurati agli utenti Italiani e di navigare anonimi.

ADSL completamente gratis? Si! Vediamo come fare.

ADSL gratis guida proceduraADSL gratis? Si! Vediamo come fare.


Post Aggiornato!

Navigando in Internet si possono trovare diverse soluzioni, alcune completamente "illegali" per non pagare l'ADSL
La procedura che vedremo descritta nelle prossime righe; è come condividere la connessione Wi-Fi ad Internet a distanza. Siamo a conoscenza che in Italia condividere una connessione ADSL, ad esempio, con il vicino di casa non si può fare  è da considerare una pratica illegale, basta andarsi a leggere le clausole contenute all'interno del contratto ADSL stesso per rendersene conto. 

Noi possiamo condividere e usare l'ADSL solo all'interno della propria abitazione. Inoltre, dobbiamo aggiungere che sempre in Italia esistono dei limiti molto restrittivi sulla potenza massima del segnale Wi-Fi applicabile ai modem/router, quindi si intuisce che diventa praticamente impossibile connettersi con chi abita vicino a noi. 

Leggi anche: Naviga in Internet super-veloce; Usa DNS Jumper per trovare i migliori server alternativi.

Alcuni smanettoni hanno messo in pratica una tecnica di hack per riuscire a bypassare questi limiti di legge e fisici (la distanza). Uno dei trucchi più utilizzati è quello di usare un router wireless che, grazie a firmware modificati, è possibile trasformare in un ripetitore di segnale per estendere la portata della propria rete senza fili. Poi si aggiunge a questo il fatto che comprando sul Web una scheda Wi-Fi dedicata con una potenza di segnale maggiore di quella consentita in Italia si possono collegare fra loro persone distanti anche diverse centinaia di metri..
Ribadiamo un concetto: questa è una pratica illegale, quindi, la procedura che vedremo a scopo puramente didattico atta conoscere l'esistenza di certe tecniche.

  • Il Router utilizzato per questo esperimento è Fonera, su cui installando il firmware DD-WRT, viene  praticamente trasformato in un ripetitore di segnale di enorme portata. 
  • La procedura consiste nel collegare la Fonera al computer con il cavo Ethernet, poi accedere all'interfaccia Web del Router digitando l'IP scelto durante l'installazione del firmware DD-WRT (quasi sempre è questo: 192.168.1.1). 
  • Quindi proseguire cosi; da Setup/Setup base selezionare Disabilita in STP. Impostare Indirizzo IP Locale su 192.168.1.100, poi, Subnet su 255.255.255.0, poi, Gateway su192.168.1.1. Quindi proseguire ricollegandosi con il nuovo IP.
  • Il trucco prosegue con; in Stato/Wireless cliccare Ricerca Sito. Poi, collegarsi alla rete WLAN di casa e spostarsi nella scheda Wireless. Quindi in; Modalità Wireless scegliere Client Bridge e selezionare Italy, poi spostarsi in Wireless Security e impostare la chiave di sicurezza WPA/WPA2 impostata sul Router ADSL. Infine tornare in Wireless/Impostazioni di base e in Virtual Interface cliccare su Aggiungi.
  • Ultimo capitolo della procedura; in Nome Rete Wireless assegnare il nome alla nuova rete appena creata. Proseguire cliccando su Salva Impostazioni e Applica Modifiche. Quindi da Setup/Routing avanzato impostare RIP2 Router in Modalità operativa. Adesso cliccare Salva Impostazioni e Applica Modifiche. Proseguire, da Wireless/Wireless Security impostare la protezione per l'Interfaccia Virtuale. La guida è praticamente finita, collegare il router Fonera al Computer  e iniziare a condividere l'ADSL.
Da non Perdere: